La rabbia di Petkovic: “Espulsione ingiusta”

MILAN-LAZIO conferenza stampa PETKOVIC

RASSEGNA STAMPA SS LAZIO – La cosa che forse fa più rabbia a Petkovic sono quei 90 secondi che Rizzoli si prende per decidere se Candreva andava espulso e se era rigore. Poi l’amarezza è forte: «Mi piacerebbe rigiocare la partita col Milan in parità numerica e poi vediamo come finisce. I rossoneri stanno vivendo un ottimo momento, nei primi minuti abbiamo fatto fatica, è vero, ma almeno abbiamo provato ad aggredirli e abbiamo creato qualche timida occasione. Poi la partita è cambiata per un’espulsione inesistente: El Shaarawy non era ultimo uomo, Dias stava recuperando. Non ci sono controprove, ma col passare dei minuti potevamo migliorare: peccato, il rammarico è grande, in parità numerica poteva succedere di tutto». Poi aggiunge: ««Purtroppo non abbiamo tutti i giocatori a disposizione ma stasera hanno pesato tante altre cose.  Il Diesse Tare, nonostante i complimenti al Milan, attacca: «Loro hanno vinto in modo meritato, ma gli errori commessi dall’arbitro vanno riconosciuti perché hanno condizionato l’andamento della partita. Già nella prima occasione, quando Biava ha salvato sulla linea, Pazzini era in fuorigioco. Poi l’espulsione eccessiva di Candreva e infine il gol dell’1-0 viziato dal fallo di El Shaarawy. Dobbiamo far valere i nostri diritti, perché già a Firenze avevamo subito una sconfitta in una partita fondamentale. Di sicuro quanto successo stasera fa male ed è naturale che abbiamo i nervi tesi».

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.