LEDESMA: «La Coppa cancella tutte le amarezze»

LEDESMA bacia COPPA ITALIA

 

RASSEGNA STAMPA SS LAZIO – «Resto qua, non ci sono dubbi». Ledesma è l’uomo faro della Lazio, uno dei capitani della compagine biancoceleste. Uno che non si nasconde, che si carica i compagni sulle spalle, uno che dici: «La sera prima del derby ho dormito, ma in settimana avevo dormito malissimo. Poi, quando ho visto gli occhi dei miei compagni prima della partita ero tranquillo, li vedevo carichi, non potevamo perdere. Era una partita storica, una finale, tra un po’ ci renderemo conto di cosa abbiamo fatto». E analizza anche il potenziale acquaisto di Biglia, suo “potenziale rivale”: «So che è bravissimo, se vengono giocatori così non c’è problema, l’importante è portare la Lazio sempre più su». Ma non si stacca dalla realtà, non dimentica che questa Lazio può e deve migliorare: «Questa vittoria cancella tutto, ma penso alla partita in Turchia col Fenerbahçe che, 11 contro 11, non avremmo mai perso. Ma non dobbiamo cercare scuse, c’è da vedere che cosa ci sarà da migliorare per l’anno prossimo»

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.