L’urlo di Ledesma: “Crediamo in Petko”

IL TEMPO (G.Cherubini) – Ledesma è il leader silenzioso della Lazio. Duecento presenze, i colori biancocelesti nel cuore, grinta, corsa e carattere da vendere. Come sottolinea l’articolo de ‘Il Tempo’, nessuno può fare a meno di lui, il condottiero argentino: «Il bilancio è positivo – ha raccontato Ledesmastiamo facendo bene, ma ci sono i margini per fare ancora meglio. C’è tanto da lavorare e noi siamo pronti». L’argentino elogia il lavoro del tecnico: «Il mister sta cercando di cambiare la mentalità all’interno del gruppo, l’anno scorso non era cosi. Non vuol dire giocare con 8 giocatori in avanti, ma significa imporre il gioco con equilibrio. Ci stiamo riuscendo, ma c’è ancora da pedalare». Alla ripresa del campionato arriverà all’Olimpico il Milan, una buona occasione per dimostrare a tutti la forza di questa squadra. Il salto di qualità, battere i rossoneri e confermare il terzo posto: «È una partita difficile – spiega Ledesmagiocare con loro è sempre complicato. Mi aspetto un Milan che verrà qui per fare il suo gioco». La Lazio viene indicata come favorita, ma guai a dirlo: «Sono solo statistiche, ma sarà il campo a dire se riusciremo a fare meglio di loro. Nel calcio tutto può succedere, nella nostra testa deve rimanere una partita difficile. Stiamo sempre parlando del Milan, una squadra con tanta storia alle spalle».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.