Quei gol spariti – Torna Klose. Ma la Lazio non sa ballare sulle punte

delusione klose

RASSEGNA STAMPA SS LAZIO – Torna KLOSE e con lui, forse, anche la speranza. Come evidenzia La Gazzetta dello Sport (D.Stoppini), quella speranza chiamata Europa League da centrare prima che l’attacco sia rifondato con DJORDJEVIC e, forse, QUAGLIARELLA. Il presente intanto parla di una LAZIO dalle polveri bagnate: undici gol su 37, tanto hanno prodotto gli attaccanti in campionato. Di queste undici (6 Klose, 4 Keita e 1 Perea) solo 5 sono state decisive ai fini del risultato finale: Klose contro il Cagliari all’Olimpico, ancora Miro contro il Livorno (va calcolata la prima rete della doppietta nel 2-0 finale), contro l’Inter e contro il Sassuolo, infine Keita nel pareggio di Parma. Insomma dei 42 punti totalizzati, solo il 20% è stato conquistato per merito del reparto offensivo. Troppo poco per questa LAZIO, perché non può essere sempre CANDREVA (il goleador della squadra con7 reti, ndr) a risolvere i problemi.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.