ROMA e LAZIO: fateci divertite. Alle 18 derby decisivo nelle Final Eight degli Allievi Nazionali

ROMA e LAZIO: fateci divertite. Alle 18 derby decisivo nelle Final Eight degli Allievi Nazionali

RASSEGNA STAMPA – IL CORRIERE DELLO SPORT– Se c’è di mezzo uno scudetto, il derby vale di più. C’è voglia di essere protagonisti, di farsi vedere, di divertirsi e di fare gol perché con due allenatori come Sandro Tovalieri e Simone Inzaghi non si può chiedere diversamente a Roma e Lazio. Appuntamento oggi (ore 18) a Buonconvento, paese di circa tremila anime nella provincia di Siena (diretta della gara in videostreaming e highlights sul sito www.settoregiovanile.figc.it ). […]

In questa stagione è finita con due pareggi (1-1- e 2-2), come tra i Primavera; nella passata annata si ricordano un pirotecnico 3-3 e la vittoria dei giallorossi per 2-1. La storia di questa stagione ci consegna la Lazio arrivata prima nel girone e la Roma alle spalle dopo una straordinaria rincorsa nel ritorno. La situazione nel girone A della fase finale non ammette calcoli: guida la Sampdoria con 4 punti, la Roma ne ha 2 come l’Inter, quindi c’è la Lazio con un punto. Il futuro, ovvero la semifinale di domenica prossima, dipende dal derby e dall’altra sfida Inter-Sampdoria in programma alla stessa ora a Ponte a Tressa. Quest’ultimo turno è decisivo, senza ritorno.

Si stimano Tovalieri e Inzaghi, si apprezzano, sanno benissimo che il passato comune da bomber di lusso un peso ce l’ha. Il divertimento è assicurato. Intanto, partono dai complimenti reciproci. «Hanno un buonissimo collettivo con un attacco valido e interessante. Si vede la mano di Simone in questa Lazio. E’ difficile trovare punti deboli» , dice Tovalieri. […]

Due spine per Inzaghi, la squalifica di Alleva e i rimpianti per l’epilogo delle due partite precedenti. «Il derby vale sempre, a ogni livello – riflette il tecnico biancoceleste – mi dispiace solo per l’unico punto ottenuto fin qui. Con l’Inter meritavamo di meglio, e contro la Sampdoria stavamo giocando bene per poi prendere gol alla loro prima occasione. Non ho capito l’espulsione di Alleva: è un timido, un introverso, parla poco e vederlo fuori per proteste mi ha lasciato perplesso. Adesso abbiamo una grande occasione e ci teniamo parecchio» . La sfida è lanciata: «Bisogna vincere e basta, vale per entrambi. Questo rende la partita avvincente in partenza. Cercheremo di onorare le aspettative» .

Le probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Tassi; Nanni, Di Gioacchino, Romagnoli, Sammartino,; Ndah, Calabresi; Ferri, Mazzitelli, Minicucci; Ferrante. A disp.: Zonfrilli, Masciangelo, Curto, Brancaccia, Casciani, Musto, Catania, Adamo, Battaglia. All.: Tovalieri.

Lazio (4-3-3): Di Piero; Pollace, Mazzei, Filippini, Marin; Crecco, Pace, Silvagni; Tommasone, Lombardi, Giordano. A disp.: De Angelis, Carta, Di Bagno, Murgia, Bianchi, Parmense, Paterni, Liardo, Sterpone. All.: Inzaghi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.