TIFOSI TEDESCHI. Piazza di Spagna trasformata in bivacco

TIFOSI Borussia 04

IL MESSAGGERO – RASSEGNA STAMPAMigliaia di bottiglie gettate ovunque, cartacce, borse della spesa, rifiuti, cartoni vuoti, lattine. L’orda del Borussia Monchengladbach ha lasciato il segno, mandando in cantina il proverbiale rispetto per ordine e pulizia che ha sempre contraddistinto il popolo tedesco, trasformando piazza di Spagna e Trinità dei Monti in latrina. Le migliaia di supporter, arrivati come le cavallette, affamati e assetati, hanno bivaccato nel salotto cittadino. Mangiando e bevendo in barba all’ordinanza sul decoro di Alemanno, che vieta di consumare liquidi e solidi nei pressi dei monumenti; travolta dalla maleducazione dei tedeschi impegnati nella scampagnata fuori casa. E, forse, è stato proprio l’essere lontano dalla propria patria a far uscire fuori l’inaspettata natura dei tifosi del Borussia. Uomini, donne, dai venti ai settant’anni. A qualcuno l’alcol ha pure dato alla testa, costringendo turisti e romani impauriti a una rapida ritirata dai territori occupati. C’era chi ballava sulla Barcaccia, chi lungo i muretti di Trinità dei Monti, come nella più tradizionale Oktoberfest, migrata nel centro storico di Roma per qualche ora. Un paio di bottiglie sono pure finite nella fontana di Piazza di Spagna, tra prosit e cori in tinta con il resto. Fino a quando qualche capo branco con un cenno ha fatto transumare i tifosi fino all’Olimpico.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.