Riccardo Cucchi: “Milinkovic e Luis Alberto ancora non al massimo, Acerbi mi piace molto, stimo molto Inzaghi”

RICCARDO CUCCHI LAZIO – Voce inconfondibile e grande tifoso della Lazio. Riccardo Cucchi, ex radiocronista sportivo della Rai, è impegnato con la promozione del suo nuovo libro, uscito oggi, dal titolo ‘Radiogol’, espressione intenta a dimostrare il suo amore per il calcio e la radio. Intervenendo a ‘Radio Incontro Olympia’ per parlare della nuova stagione dei biancocelesti, ha sottolineato un inizio poco esaltante per gli uomini di Inzaghi asserendo, però, che vi saranno momenti migliori dato che si tratta di una squadra, tecnicamente, molto interessante. Ha elogiato il lavoro dell’allenatore di cui si professa grande estimatore, apprezzato l’ingaggio di Acerbi e annotato le condizioni, non al top, di Luis Alberto e Milinkovic.
LE DICHIARAZIONI – “Invito i laziali a essere ottimisti, la squadra nelle prime tre partite ha risentito dei carichi di lavoro estivi molto pesanti, soprattutto in alcuni interpreti. Penso a Milinkovic e Luis Alberto, non sono ancora al massimo. Non so se sia più o meno forte dello scorso anno, ma la Lazio è sicuramente una squadra interessante. Acerbi mi piace molto, è in grado di sostituire un calciatore di livello internazionale come de Vrij, ed è inutile rivangare su quello che è stato. Il grande problema è che anche le concorrenti si sono rinforzate molto. Ma io sono un grande estimatore di Inzaghi e penso ci toglieremo belle soddisfazioni”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.