Scudetto 1914-15, avv. Mignogna: “Una sfilata di automobili per arrivare a 30 mila firme”

NOTIZIE LAZIO – Scudetto 1914-15, continua la petizione per l’assegnazione del titolo ai biancocelesti. Secondo quanto riporta Il Tempo, sono tante le iniziative già realizzate dalla Consulta laziale guidata dall’avvocato Mignogna e ora le firme viaggiano vicine a quota 25 mila. Dopo gli aerei striscione, sorvolati sul litorale romano durante il mese di agosto con la scritta “Lazio 1914-15 Campione d’Italia!”, ora è prevista una sfilata di automobili d’epoca in un percorso tra i Castelli Romani che tocchi i punti caldi del tifo biancoceleste, fino alla piazza centrale di Frascati. In attesa del permesso del comune di Frascati, l’avvocato Mignogna spiega: “Sto lavorando per realizzare questo evento in un sabato di settembre. Sarà fondamentale per raccogliere ulteriori firme, anche se il risultato è già straordinario senza l’appoggio ufficiale della società o sponsor. Questa iniziativa darà la spinta per raggiungere le 30 mila sottoscrizioni”. Il prossimo passo sarà chiedere alla Figc l’istituzione di una commissione ad hoc che esamini il caso. Ricordiamo che quel torneo fu interrotto dalla 1° guerra mondiale e lo scudetto andò al Genoa (prima classificata nel centro-nord), nonostante anche la Lazio fosse in testa al proprio girone.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.