SS LAZIO C5 FEMMINILE. Sommerso 12-1 il SALINIS; GAYARDO: “Il girone di ritorno sarà più difficile, siamo la squadra da battere”

Cely Gayardo

NOTIZIE SS LAZIO- La Lazio riparte da tre. Vero che il Salinis era squadra neopromossa, vero che la sensazione è che le “piccole” quando giocano con le biancocelesti, entrano già mezze sconfitte. Vero tutto. Ma quel che è certo è che la squadra di David Calabria, oggi senza Blanco e Guercio, macina gol e, soprattutto, punti. Il risultato finale di 12-1 ne è la conferma. La partita si mette subito in discesa per la Lazio che trova la prima rete del nuovo anno con Cely Gayardo dopo tre minuti davanti alla sorellina arrivata dal Brasile da pochi giorni. Proprio lei da il via al valzer brasiliano segnando un altro gol e lasciando poi spazio alle quattro reti di Lucileia e la tripletta di Nanà. A chiudere il conto dei dodici, il gol di Siclari e la doppietta del capitano Pamela Presto in chiusura di gara.

Cely Gayardo: “Tutto si deciderà durante quest’anno, abbiamo una coppa e uno scudetto da giocare e certo iniziare il girone di ritorno segnando e soprattutto vincendo è bello. Sicuramente il girone di ritorno sarà più difficile perché le squadre si sono rinforzate e noi siamo diventati la squadra da battere dopo i risultati che abbiamo ottenuto nel girone d’andata. Stiamo lavorando bene e miglioriamo giorno dopo giorno, il risultato di oggi ci fa ben sperare per i prossimi mesi perché qua si dice Chi ben comincia…..”

Il tabellino di Salinis – S.S. Lazio 1-12

Salinis: 1 Tempesta, 2 Dicuonzo, 5 Pezzolla C., 6 Fernandez Marquez, 7 Dicorato, 9 Fuzio, 10 Pezzolla M.G., 12 Ziero, 17 Corvasce, 21 Ciccolella, 28 Borraccino, 22 Mansueto. All. D’Ambrosio

S.S. Lazio: 1 Giandesin, 5 Presto, 7 Cary B., 9 Gayardo, 11 Nanà, 12 Giustiniani, 13 Violi, 17 Cary M., 21 Lucileia, 27 Siclari

Reti: 3° e 7° Gayardo, 8° e 12° Lucileia, 16° Nanà, 19° Siclari, 21° Nanà, 24° e 28° Lucileia, 35° Presto, 36° Mansueto, 38° Presto, 39° Nanà.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.