STADIO, COCHI: “Contento se la Lazio prende il Flaminio”

COCHI Alessandro 00

NOTIZIE SS LAZIO – “Il giorno prima della partita tra Roma e Lazio, il derby più bello del mondo, voglio esprimere un desiderio che credo sarebbe anche un regalo per le due tifoserie: sarei contento se l’associazione sportiva Roma prendesse lo stadio di Testaccio per la sua attività giovanile e museale, mentre per lo stadio Flaminio, come richiesto dalla grande maggioranza dei tifosi in una petizione ufficiale, penso alla polisportiva della Lazio e ad una parte importante del suo settore calcio“. Così il Delegato allo Sport di Roma Capitale, Alessandro Cochi. “La mia è una proposta per il futuro a cui si può iniziare a pensare già da adesso, ma vuole essere anche una risposta a quella legge sugli stadi tanto necessaria, ma che ancora tarda ad arrivare. C’è bisogno di nuovi stadi di proprietà – aggiunge Cochi – e in questo bene sta facendo la Roma, che ha mosso i primi passi ufficiali verso la realizzazione di un sogno atteso da molti: Tor Di Valle stadio di proprietà”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.