Wesley non aspetta più la Lazio. Lotito vuole acquistare il Bari, Felipe Anderson si dice deluso da Inzaghi

NEWS DELLA GIORNATA – Nonostante la domenica di agosto senza ritiro e con i giocatori di Inzaghi a riposo non promettesse grandi sussulti ci sono invece molte notizie da riportare alla fine di questa rovente giornata.

MERCATO – In questo senso, la notizia più importante della giornata arriva dalle parole di Wesley. L’attaccante brasiliano che la Lazio sembrava aver ormai acquistato ha dichiarato invece che resterà al Bruges. Con l’imminente acquisto di Badelj e Correa ora l’obiettivo di Tare è quello di sfoltire la rosa, specialmente a centrocampo dove i principali indiziati ad andare via è Di Gennaro, direzione Parma. A proposito di mercato in uscita fanno rumore le dichiarazioni di Felipe Anderson. Il neo attaccante del West Ham ha parlato di Inzaghi e della poca fiducia che a suo dire gli è stata concessa durante l’ultima stagione in biancoceleste. Si continua a parlare dell’interesse di Sarri per Milinkovic-Savic ma oggi non si sono registrate altro che voci.

LOTITO A BARI – La notizia che Lotito potesse acquistare il Bari si è sparsa nella mattinata per trovare poi via via nel corso della giornata conferme, fino ad arrivare alle dichiarazioni di Lotito stesso in serata.

SALUTI E SORPRESE VIA SOCIAL – Anche quest’anno il ritiro di Auronzo è terminato e la Lazio ha voluto ringraziare via social tutti coloro i quali hanno contribuito a rendere questo ritiro speciale. Particolarmente gradita è stata, e puntualmente riportata via social, la sorpresa che Matias Almeyda ha fatto ai ragazzi del LazioStyle di Parco Leonardo. Sempre parlando di ex, ma niente a che a vedere con Almeyda per i laziali tutti, da registrare sono le parole di Pandev che sottolinea come la vita sia strana: a inizio stagione sei un giocatore fuori rosa… a fine stagione hai vinto il triplete.

DELUSIONE AZZURRINI – Da segnalare infine la sconfitta in finale dell’Italia Under 19 subita contro il Portogallo all’Europeo di categoria per 4-3 ai tempi supplementari, dopo che i tempi regolamentari erano terminati con il punteggio di 2-2.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.