Getty Images

NEWS DELLA GIORNATA – La Lazio compie un’impresa storica ed espugna il Meazza dopo 30 anni. I biancocelesti nel posticipo dell’undicesima di campionato hanno piegato il Milan di Pioli per 2 a 1. Partita a ritmi molto intensi che gli uomini di Inzaghi hanno gestito con calma mostrando un netto cambio di passo sul piano dell’approccio alle gare. Protagonista della serata, nemmeno a dirlo, è stato Ciro Immobile che con una girata di testa ha aperto le danze nella notte milanese raggiungendo quota 100 gol con la maglia della Lazio. Ennesimo record superato dal capocannoniere della Serie A che guida la classifica marcatori con 13 gol.

Casa Lazio

La terza vittoria di fila in campionato consolida la Lazio al quarto posto e la rende a tutti gli effetti una pretendente credibile per la lotta Champions. I numeri mostrano una qualità eccellente in tutti i reparti della squadra, infatti se Immobile è primo nella classifica marcatori con 13 gol, Luis Alberto guida la classifica assist con 7 servizi vincenti per i compagni. Il tecnico biancoceleste Inzaghi, però, ha già in mente la gara di giovedì 7 contro il Celtic di Glasgow e carica la squadra sottolineando la voglia di vincere dei suoi calciatori. Intanto la società di Claudio Lotito ha presentato la memoria difensiva per il procedimento aperto dalla UEFA dopo i ‘canti illeciti’ dei tifosi biancocelesti durante la trasferta in terra scozzese.

Extra Lazio

Molti addetti ai lavori si complimentano della crescita avuta dalla squadra di Inzaghi nelle ultime uscite stagionali. Di questo parere è anche Massimo Oddo. L’ex terzino biancoceleste e campione del mondo, infatti, ha applaudito il cinismo della Lazio contro il Milan. Anche un altro grande ex, Marco Ballotta, ha parlato di miglioramenti significativi dell’aspetto psicologico dei ragazzi di Inzaghi e si è complimentato con Strakosha. In giornata Caicedo è stato sottoposto ad accertamenti dopo aver abbandonato anzitempo il terreno di gioco del Meazza per un problema alla spalla. Le sue condizioni non sono preoccupanti, ma probabilmente contro il Celtic non ci sarà. Nel frattempo i bookmakers scommettono che entro la fine della stagione, Immobile sorpasserà Chinaglia nella classifica all time dei goleador biancocelesti.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.