LAZIONEWS-LAZIO-SAMPLAZIO.jpg
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

Prima a destra, poi al centro. Luiz Felipe è il jolly difensivo di Inzaghi. Lo stesso brasiliano si è espresso ai microfoni dei presenti in mixed zone al termine della gara. Queste le sue dichiarazioni

PARTITA – Questa è una grande partita, abbiamo messo tutto sul campo ed è una vittoria che da fiducia. Abbiamo fatto quello che ci chiede il mister e lo staff. Però adesso dobbiamo fare una grande settimana di allenamento perchè domenica c’è una partita importate.

GRUPPO – Abbiamo dimostrato oggi che siamo una grande squadra e tutti insieme possiamo fare grandi cose, io non penso che siamo una squadra diversa, è sempre stata una grande Lazio. Sergej è un grande calciatore, lo sanno tutti. Penso che lui rimarrà, lo aveva già detto. Conoscerci tutti dallo scorso anno è importante e ci aiuta, anche se sono arrivati 4 o 5 giocatori nuovi che aiutano la squadra. Vavro è un grande difensore, penso che dobbiamo lavorare tutti per dare la scelta al mister. Adesso penso solo alla Lazio, poi penserò alla Nazionale.

DERBY – Il derby è una grande partita e tutti i calciatori voglio giocare partite così importanti, dobbiamo lavorare bene tutta la settimana e dare tutto sul campo, poi si vedrà. Io lavoro ogni giorno per migliorare, ho fatto degli errori come tutti, l’importante è sempre lavorare a testa bassa.

TIFOSI – Sembra come avere un altro calciatore in campo con noi, questo è l’affetto dei tifosi, vengono sempre anche in trasferta. Se continueranno così cresceremo anche noi.

Il classe ’97 è intervenuto anche ai microfoni di Lazio Style Radio, analizzando la prima gara di campionato.

OGGI – In questo periodo stavo lavorando al meglio ed il mister ha scelto di buttarmi nella mischia questa sera, dobbiamo sempre farci trovare tutti pronti per il meglio della Lazio. Dobbiamo continuare su questa strada. Oggi abbiamo svolto una grande prestazione contro una grande squadra come la Sampdoria, ciò dimostra il valore della nostra formazione. Ora ci riposeremo in vista di una grande sfida come il derby. Siamo sulla strada giusta, dobbiamo continuare a lavorare con i piedi per terra per raggiungere il nostro obiettivo. È necessario solo lavorare, nient’altro.

NAZIONALE – Devo restare con la testa alla Lazio, poi dopo la Roma penserò alla Nazionale brasiliana, ma sono felice per la chiamata perché rappresenta il frutto di tutto ciò che ho costruito in maglia biancoceleste. Lottare per la maglia del proprio Paese, però, è l’obiettivo di ogni calciatore. Acerbi è un grande esempio per tutti i difensori, è un punto di riferimento per tutti. Non ho visto quando si è infortunato, è entrato Vavro al suo posto ed io sono scalato al centro del reparto. Credo però non ci siano problemi per lui, martedì tornerà ad allenarsi.

QUALITà – Sapevamo che avremmo svolto una grande prestazione, abbiamo lavorato tutta la settimana per esprimerci come stasera. Abbiamo mostrato la nostra qualità ed il nostro reparto offensivo ha dimostrato di avere grandissime qualità. In difesa siamo stati molto attenti ed oggi abbiamo messo in pratica tutte le esercitazioni che svolgiamo a Formello”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.