lazionews-lazio-2-aprile
Tempo di lettura: < 1 minuto

NEWS DELLA GIORNATA – Il Vicepresidente dell’AIC ha riportato la voglia dei giocatori di tornare in campo una volta finita l’emergenza legata al coronavirus. Il Ministro Spadafora continua a sottolineare l’importante ruolo del calcio, che deve rispettare i dettami del governo.

Il mondo Lazio

Con il campionato fermo la Lazio si muove sul mercato e pensa a Romagnoli, oltre a mettere in atto un derby con la Roma. La società, intanto, lavora anche al rinnovo di Simone Inzaghi. Il ritorno in campo a Formello è stato nuovamente rinviato dopo le regole stabilite dal Premier Giuseppe Conte. Nel frattempo continuano i controlli in Paideia: oggi è toccato a Vavro. Il questo periodo di stop i biancocelesti avranno modo di pensare ad una particolare statistica negativa, che li vede coinvolti. Sempre sul fronte mercato, l’agente di Luis Alberto allontana le voci, mentre Acerbi si conferma un pilastro della squadra.

Le parole di oggi

Giannichedda, ex centrocampista della Lazio, sostiene che si debba portare a termine il campionato mentre Cellino ancora una volta si dice contrario. Anche il Presidente della FIFA Gabriele Infantino sostiene che si debba tornare in campo con delle regole. Tra i Presidenti che si sono esposti c’è anche Ferrero che vuole usare la testa in una situazione del genere. Tra gli ex laziali ha preso parole anche D’Amico, sempre vicino alla causa biancoceleste. Kishna, ancora di proprietà biancoceleste, sarebbe disposto a tagliarsi lo stipendio qualora servisse mentre Pedro Neto parla della sua esperienza alla Lazio.

Giorgia Civita

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.