lazionews-doni-atalanta-corradi
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO ATALANTA DONI – A ridosso della sfida di stasera contro l’Atalanta, la Lazio ha pubblicato un match program con due interviste sui suoi canali ufficiali. Dopo le dichiarazioni di Correa, è la volta di quelle di Cristiano Doni. Il grande ex dei bergamaschi ha analizzato le due formazioni che alle 20:45 scenderanno in campo per il recupero della prima di campionato. Ecco le sue parole.

Le caratteristiche di Lazio e Atalanta

“Sarà sicuramente una gara intensa e spettacolare, come gli ultimi precedenti. Si affrontano due squadre con filosofie di gioco diverse ma entrambe votate all’attacco e con una qualità superiore alla media. Lazio e Atalanta hanno probabilmente i due migliori attacchi del campionato. Luis Alberto-Immobile o Gomez-Zapata? Difficile rispondere. Parliamo di giocatori incredibili, sarebbe stato stimolante giocare insieme a loro. Sono guidati da due grandi allenatori come Inzaghi e Gasperini: conosco bene Simone, è uno dei più bravi in assoluto oltre che una grande persona. Ovviamente il mio cuore però è nerazzurro e, dato che ero un centrocampista offensivo con doti di inserimento, probabilmente mi sarei trovato meglio nel sistema di Gasperini”.

I ricordi all’Olimpico

“Se dovessi sceglierne uno direi il 3-0 a Bergamo del gennaio 2010, quando a quasi 37 anni realizzai la mia ultima doppietta in Serie A. In carriera però ho affrontato molte volte i biancocelesti, sono sempre state partite combattute. Giocare all’Olimpico poi è stato emozionante, ho tanti bei ricordi di quegli anni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.