lazionews-lazio-atalanta-gomez-papu
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

GOMEZ ATALANTA LAZIO – Il campionato della Lazio ripartirà con la proibitiva sfida in trasferta contro l’Atalanta. La squadra nerazzurra, ancora in corsa anche in Champions League, ha vissuto a stretto contatto con le zone più colpite dal Coronavirus. La squadra, però, è pronta a rialzare la testa e a dare battaglia per conquistare sul campo gli obiettivi stagionali. Il capitano degli orobici, Papu Gomez, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport, anticipando le sensazioni e lo stato di forma dei suoi compagni a pochi giorni dal match contro la Lazio.

Gomez sulla ripresa del campionato

“Abbiamo l’enorme responsabilità di dover essere anche un esempio. Bergamo ha sofferto, tanto. Ripartenza, cosa significa per noi? La possibilità e la voglia di ridare gioia a chi ha sofferto in questi mesi. Non possiamo restituire morti, cancellare dolori: solo dare un po’ di allegria. Dobbiamo cercare di continuare a fare le cose straordinarie che stavamo facendo e abbiamo dovuto lasciare a metà”.

La condizione fisica dell’Atalanta

“Al mio fisico bastano 15-20 giorni per essere a posto. Quando ho visto come stavano i miei compagni dopo due mesi di quarantena, mi sono emozionato. E mi emoziono a vedere quanto corrono De Roon, Freuler, Hateboer, Gosens, Castagne: sono animali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.