Restiamo in contatto

AVVERSARIA

AVVERSARIA: Il Bologna di Mihajlovic a caccia dell’Europa

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

AVVERSARIA LAZIO BOLOGNA – Dopo una settimana burrascosa a causa dell’emergenza del Coronavirus, che sta isolando il Nord Italia, all’Olimpico si torna in scena a porte aperte. I biancocelesti ospiteranno il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Il tecnico, ex giocatore della Lazio di cui tutt’ora è tifoso, riabbraccerà la Curva Nord che da sempre lo considera un idolo.

L’allenatore

Sinisa Mihajlovic è un uomo prima di essere un allenatore. Un uomo che ha avuto il coraggio di affrontare a viso aperto la propria malattia con grande forza e determinazione. Un uomo a cui sono stati riconosciuti tanti meriti per il proprio percorso di vita e di allenatore. Tutto questo lo dimostra la vittoria del Premio Prisco, che va alla lealtà, alla correttezza e alla simpatia sportiva. La premiazione a cui appunto parteciperà Mihajlovic si terrà il prossimo 27 aprile al Teatro Marrucino di Chieti. Un premio che va ad enfatizzare il cammino dell’allenatore, che dopo un avvio di campionato complicato è riuscito a rialzarsi insieme ai suoi ragazzi.

I numeri del Bologna

Al momento il Bologna vanta 34 punti in classifica, trovandosi a -2 dal 6° posto occupato dal Napoli e in piena corsa per il sogno Europa League. Grazie ad un perfetto mix di spensieratezza ed esperienza i rossoblu hanno intrapreso un importante percorso di crescita, iniziato con l’inserimento in estate di tanti giovani talentosi. L’età media della rosa è, infatti, di 26,6 anni e certifica quanto detto. Il Bologna, che predilige giocare con il 4-2-3-1, ha però avuto un paio di battute d’arresto negli ultimi due match giocati in casa. Dopo la vittoria ottenuto all’Olimpico contro la Roma il 7 febbraio, è riuscita a raccogliere un solo punto con Genoa e Udinese segnando con Palacio all’ultimo minuto contro i friulani. Tuttavia, ciò non cancella gli ottimi risultati della squadra di Mihajlovic, che dopo una partenza a fari spenti ha raccolto ben 21 punti in 12 partite, a partire dalla vittoria ottenuta a Napoli lo scorso 1 dicembre. Un bottino niente male per una squadra che fino a poco tempo fa lottava per la salvezza ed ora sogna l’Europa…

Probabili formazioni

In vista del match contro la Lazio, il tecnico rossoblu può sorridere per i tanti recuperi. Infatti, all’Olimpico si rivedranno gli infortunati Medel, Sansone e Santander. Oltre a loro rientreranno anche Denswill e Schouten che hanno scontato una giornata di squalifica. In porta, dunque tornerà Skorupski, mentre non ci saranno lo squalificato Mbaye e gli infortunati Svanberg e Soriano. Di seguito la probabile formazione.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Denswil; Poli, Dominguez; Orsolini, Olsen, Barrow; Palacio. A disp.: da Costa, Sarr, Bonini, Corbo, Medel, Schouten, Sansone, Santander. All.: Sinisa Mihajlovic.

Giorgia Civita
29/02/2020

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.