lazionews-lazio-marco-ballotta
©MARCO LUSSOSO/LA PRESSE12-01-03, MILANOSPORT CALCIOCAMPIONATO DI CALCIO SERIE A TIM 2002/03INTER-MODENANELLA FOTO: MARCO BALLOTTA
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO JUVENTUS BALLOTTA – Marco Ballotta è uno dei rari esempi di come la professionalità e la dedizione siano ingredienti chiave per risultare decisivi su un campo di calcio. Giocatore più anziano ad aver disputato un incontro di Serie A (44 anni e 38 giorni), l’ex portiere ha difeso in carriera i pali biancocelesti. 61 presenze totali con l’aquila sul petto e tre anni da coo-titolare di Angelo Peruzzi. Marco Ballotta è intervenuto a TMW Radio per analizzare il pareggio conquistato dalla Lazio contro la Juventus nella settima giornata di campionato appena conclusasi.

Lazio Juventus secondo Ballotta

“Nell’ultimo periodo la squadra di Simone Inzaghi sta facendo vedere il suo carattere. Contro la Juventus un pari che fa morale, mentre i bianconeri per ora non riescono a fare quel saltino di qualità. Farsi riprendere all’ultimo significa che c’è qualcosa che all’interno ancora non funziona. Ma riemergeranno”. Caicedo? Entra e risolve, è un po’ come l’Altafini della Juve che entrava e risolveva. Fa comodo”.

Ballotta sulla Lazio

“Dove arriverà la Lazio? Lotterà con altre 6-7 per la zona Champions. E’ un campionato anomalo ed è difficile dire anche chi punterà davvero allo scudetto. Dipende pure da quanto si è via via condizionati dalla situazione Covid”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.