Belgio, bufera nella Jupiler Pro League: arresti per riciclaggio e corruzione

Pubblicato 
mercoledì, 10/10/2018
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

BELGIO CALCIOPOLI - Bufera nella Jupiler Pro League. Sono state effettuate delle perquisizioni domiciliari per alcune società fra cui Genk, Anderlecht, Bruges e Standard Liegi. Il reato imputato è quello di riciclaggio e corruzione. Tra gli arrestati, stando a quanto riportato dai media belgi, ci sarebbe anche l’allenatore del Bruges Ivan Leko.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram