lazionews-lazio-biava-giuseppe
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

BIAVA 26 MAGGIO – Il 26 maggio del 2013, la Lazio ha sconfitto la Roma per 1-0 nella storica finale di Coppa Italia. L’ex difensore biancoceleste, Giuseppe Biava ha commentato così quel giorno ai microfoni della radio ufficiale dei capitolini.

Le parole di Biava

“Mi è tornata in mente tutta la giornata e il mix di sentimenti che abbiamo provato quel giorno. Ricordo Floccari che si lasciò proprio andare: è un tipo tranquillo, ma quella volta festeggiò come un matto. Ricordo bene tutto il percorso: anche la semifinale con la Juve fu assurda. In finale sapevamo che avevamo un compito importante anche per i nostri tifosi. La gente che ci acclamava in quel modo è qualcosa che ti rimane sempre dentro: vedere tutta quelle bandiere e sciarpe è stato qualcosa di straordinario. Sapevamo di rimanere nella storia: così come la Lazio del ’74 abbiamo fatto un’impresa incredibile.”.

Lazio attuale

“Al momento dello stop la Lazio stava andando fortissima. Questo stop è un’incognita perché adesso non sappiamo come possa essere la ripresa. Ma il fatto che la Juve stia lì, a un solo punto è un dato di fatto. Quindi la speranza è che la Lazio possa riprendere da dove si era fermata. Lo Scudetto sarebbe bellissimo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.