PAOLO BONOLIS FINALE COPPA ITALIA – Il mattatore e presentatore televisivo Paolo Bonolis, dichiaratamente interista, è stato raggiunto telefonicamente da Radiosei in vista del big match di Coppa Italia in programma questa sera, e per pronosticare una vincente tra Juventus e Lazio.

SULLA LAZIO – Questa sera non vi azzardate a non vincere (ride, ndr). Noi dell’Inter abbiamo un presente indecoroso, ci resta solo il passato, se ci togliete anche quello. Il ‘triplete’ di Mourinho è una delle poche cose che ancora ci rende orgogliosi, la speranza è che la Juventus non ci tolga anche questo”.

SULLA FINALE – “Questa sera la Lazio per colmare il gap deve fare quello che sempre ha fatto ultimamente. Attendere e ripartire con compattezza. La Juve se si chiude è impossibile perforarla, mentre se riesci a farla aprire, come è accaduto con il Monaco, puoi essere pericoloso. Certamente questa interpretazione la Lazio la conosce, basta pensare ai derby quando la Roma ha pagato dazio. Poi dipende se il pallone riesci a metterlo dentro. La Juventus è più forte, ma fa a meno di Pjanic e Khedira”.

SU KEITA E ANDERSON – “Il brasiliano in questo campionato è molto maturato, è più costante. Keita mi piace molto, li alterna per una maggior freschezza e per non scoprirsi subito. Cambia poco se gioca prima l’uno o l’altro, certo che Keita vede più la porta”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.