Tempo di lettura: < 1 minuto

BRANCA INTER PANDEV – L’ex direttore dell’area tecnica dell’Inter, Marco Branca, è tornato a parlare degli anni in nerazzurro di Goran Pandev, arrivato a Milano dopo il burrascoso addio alla Lazio. Un episodio che ne ha condizionato la carriera, come ha affermato l’ex dirigente a Libero.

Branca su Goran Pandev

“Avevamo una squadra di alta qualità e anche di gente calcisticamente arrabbiata. Andate a farvi un’analisi tecnica e caratteriale di quelli che abbiamo preso e che ci hanno portato al Triplete. Milito e Thiago Motta, scartato da Atletico, Barca, Portsmouth, dovevano far vedere che erano da grande squadra non solo da Genoa. Lucio era furibondo perché cacciato dal Bayern, Sneijder era stato scaricato dal Real. Eto’o era stato accantonato da Guardiola e poi è venuto da noi e ha fatto il secondo Triplete consecutivo. E poi Pandev: già ci interessava portarlo a Milano il giugno successivo, ma poi a gennaio abbiamo colto l’occasione. È arrivato che era incazzato nero, alla Lazio era fuori rosa e non giocava da 7 mesi: con noi è stato sempre in campo e decisivo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.