Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO POLISPORTIVA BUCCIONI – La tradizione è stata rispettata anche quest’anno. Il presidente della Polisportiva Lazio, Antonio Buccioni, ha accolto il 2020 con l’ormai consueto tuffo nelle acque del fiume Tevere. Bandiera biancoceleste in mano e via. Il mondo laziale si getta, in tutti i sensi, verso nuove avventure. E tra 8 giorni saranno 120 anni di storia. Buccioni, intervenuto a Radio Centro Suono, ha parlato delle iniziative previste per celebrare questo illustre traguardo.

Da un bilancio del 2019…

“Il 2019 è stato un anno in cui il movimento sportivo della Lazio ha espresso un trend di crescita, la famiglia è cresciuta e si è ampliata e ci sono altre possibilità di ingresso all’orizzonte. Problemi e criticità sono all’ordine del giorno, ma per oggi evitiamo di parlarne”.

… agli obiettivi per il 2020

“Al 2020 chiedo un rispetto sostanziale nei confronti della nostra opera di diffusione della pratica sportiva, dai giovani fino alla terza età. Il problema principale per la Lazio passa per un calvario che sembra non avere termine, in una città che non offre le strutture e la possibilità di operare alle società, spesso costrette a vivere la loro attività in condizioni inaudite”.

Verso il 9 gennaio

“Tra l’8 e il 9 gennaio sarà emesso un francobollo per celebrare il nostro 120° compleanno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.