Tempo di lettura: 2 minuti

CALCIO FEMMINILE – La Lazio c5 femminile batte la Lazio di Mannino per 3-2 in Zona Cesarini. Una gara combattutissima fino al 39° quando poi Luciléia segnava il gol vittoria. Colpo su colpo per, appunto, quaranta minuti con continui rovesci di campo ma, forse, ha vinto la squadra che ha avuto più coraggio e più voglia di portarsela a casa, questa gara tra Lazio. Fatto sta che la Lazio oggi più che mai di Luciléia, non ancora al 100%, ha dimostrato di essere gruppo e squadra aiutandosi in ogni momento e reagendo anche nei momenti di difficoltà. Una grande prova di Violi, una grande prova di squadra, una grande Lazio, nel primo vero big match stagionale.

La cronaca: squadre tese e “tirate” fino al dodicesimo del primo tempo con i portieri, Cacciola da una parte e Vecchione dall’altra, mai davvero impegnati. Poi, il lampo di Siclari che portava in vantaggio la squadra di Lelli. Prima della chiusura della prima frazione, sesto fallo Lazio e tiro libero per le padrone di casa che pareggiavano i conti. Nella ripresa ancora Lazio, ancora in vantaggio stavolta con Luciléia che di sinistro batteva Vecchione con un tiro sotto le gambe. Nuovo vantaggio che, però, durava poco. Dopo neanche due minuti, infatti, dormita generale della difesa biancoceleste e Amici lesta sul secondo palo a insaccare su passaggio preciso di Pomposelli. Da una parte Siclari, dall’altra Maione provavano a trovare il gol vittoria ma senza successo. Così a un minuto dalla fine ci pensava Luciléia a mettere in rete su passaggio di Lisi per la gioia degli Orgogliosi e di tutti i tifosi in tribuna. Nell’ultimo minuto di gara Mannino provava a giocarsi la carta del portiere di movimento ma senza troppi patemi d’animo la Lazio c5 femminile chiudeva al meglio gli spazi.

Il prossimo incontro sarà domenica prossima a Fiano Romano contro il Locri.

Marcella Violi: “Oggi ha vinto il gruppo, la squadra e tutte noi giocatrici. Abbiamo messo il cuore e si è visto perché ci tenevamo a vincere questa partita. Siamo arrivate qui senza pressioni solo con la voglia di fare bene. Ci tenevamo a dimostrare che siamo noi la vera Lazio e stiamo continuando a dimostrarlo giorno dopo giorno, anno dopo anno. Questa squadra può arrivare lontano, dobbiamo solo continuare a lavorare bene e con intensità, non siamo meno di nessun’altro, noi siamo la Lazio”.

Il tabellino:

S.S. Lazio c5 – S.S. Lazio c5 femminile 2 – 3 (p.t. 1 – 1)

S.S. Lazio c5: 21 Cariani, 2 Pomposelli, 6 Barca, 8 Benvenuto, 9 Agnello, 10 Azevedo, 11 Maione, 14 Iannucci, 19 D’Angelo, 21 Amici, 22 Vecchione, 24 Argento. All. Mannino

S.S. Lazio c5 femminile: 12 Menichelli, 2 Mercuri, 3 Lisi, 5 Presto, 7 Siclari, 10 Luciléia, 13 Violi, 14 Brandolini, 19 Corio, 21 Collalti, 22 De Angelis, 27 Cacciola. All. Roberto Lelli

Arbitri: Zannola (Ostia Lido), Filippini (Roma1) CRONO: D’Amore (Civitavecchia)

Reti: 12’43” Siclari, 19’08” Pomposelli, 23’03” Luciléia, 25’03” Amici , 38’58” Luciléia

Note: ammonite Presto, Pomposelli, Azevedo

Serena Cerracchio

Addetto Stampa SS Lazio c5 femminile

338 – 6546703

Serena.cerracchio@gmail.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!