Tempo di lettura: 2 minuti

LA POLISPORTIVA – Alle fine tutto è bene quel che finisce bene. Almeno per ora. La Lazio ha espugnato il campo dello Sporting Locri per 3-2 davanti a telecamere (partita in diretta su Rai Sport 1), fotografi di mezza Europa e circa cinquanta giornalisti. Presenti soprattutto alcune delle più importanti cariche dello sport: Carlo Tavecchio, Presidente FIGC, Andrea Abodi, Presidente della Lega Serie B, Fabrizio Tonelli Presidente della Divisione calcio a 5 oltre a una delegazione della nazionale parlamentari di calcio femminile, guidata dall’europarlamentare di Forza Italia e vicepresidente del Ppe, Lara Comi e dalla deputata del Pd Enza Bruno Bossio. Una partita trasformatasi, poi, in festa e solidarietà verso lo Sporting Locri dopo gli episodi di minacce pervenute al Presidente calabrese Armeni. La partita, in diretta su Rai Sport 1 è stata decisa dalla doppietta di Siclari e dalla rete di Lisi mentre per lo Sporting Locri in gol Lioba Bazan su rigore e Sara Borello.

Le parole dei protagonisti:

Roberto Lelli: “Sono molto contento delle ragazze in questa giornata dedicata soprattutto allo sport e al futsal. Ho fatto partire dall’inizio le nostre ragazze calabresi apposta per “onorare” questa terra fantastica e ovviamente il Locri. Una vittoria importante in un grande palcoscenico ma peccato perché il futsal si meriterebbe tutte le domeniche palcoscenici così”.

Martina Cacciola: “Ci sentivamo un po’ come a casa essendo noi in cinque calabresi. La vittoria è importantissima per la classifica e per continuare questa cavalcata fantastica. Ora ci mancano tre giornate per chiudere il girone d’andata e vogliamo cercare di vincerle tutte. Lo Sporting Locri ha dimostrato di essere una grande squadra e le ragazze meritano di poter continuare a giocare con passione”.

Il tabellino:

Sporting Locri – S.S. Lazio c5 femminile 2 – 3 (p.t. 1 – 2)

Sporting Locri: 1 Liuzzo, 3 Soto, 7 Beita, 8 Marino, 9 Sabatino, 10 Borello, 11 Rovito, 13 Mezzatesta, 16 Bazan, 19 Ierardi, 23 Modestia, 29 Viscuso. All. Lapuente

S.S. Lazio c5 femminile: 12 Menichelli, 2 Mercuri, 3 Lisi, 5 Presto, 7 Siclari, 10 Luciléia, 13 Violi, 14 Brandolini, 19 Corio, 21 Collalti, 22 De Angelis, 27 Cacciola. All. Roberto Lelli

Arbitri: Novellino (Potenza), Brischetto (Acireale) CRONO: Schirripa (Reggio Calabria)

Reti: 7’05” e 8’12” Siclari, 14’45” Bazan (Rig.), 28’50” Lisi, 32’03” Borello

Note: ammonite Soto, Viscuso, Beita, De Angelis, Presto

Serena Cerracchio

Addetto Stampa SS Lazio c5 femminile

338 – 6546703

Serena.cerracchio@gmail.com

Locri - Lazio fine gara

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.