lazionews-lazio-spezia-caicedo
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO CAICEDO – È sempre lui, l’uomo dell’ultimo minuto: Felipe Caicedo. Anche questa volta ci pensa l’ecuadoriano a chiudere la partita e a regalare tre punti fondamentali alla Lazio. Dopo il Crotone, la rete dell’89’ arriva anche contro lo Spezia. Per il numero 20 non è una novità, dato che probabilmente si è perso il conto dei suoi gol arrivati nella fase finale della partita.

Inzaghi eguaglia Eriksson

Come riporta la Corriere dello Sport, con il risultato di ieri le vittorie consecutive interne della Lazio sono arrivate a 8. Simone Inzaghi eguaglia così Eriksson e Maestrelli. Il record è però di 10, con la Lazio del 1936/37 comandata da Viola. Ma ciò che conta sono comunque i tre punti con cui la Lazio ha sorpassato la Roma e si è portata a 52 punti in classifica, a -4 dal quarto posto, e con una partita in meno. Se i biancocelesti si trovano ancora in corsa per la Champions League lo devono anche a Felipe Caicedo che ancora una volta si è mostrato decisivo

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.