lazionews-lazio-lecce-caicedo-felipe
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

CAICEDO LAZIO – E’ come l’anno scorso: quando tutto è perduto arriva Felipe Caicedo. I gol da cardiopalma dell’ultimo minuto dell’ecuadoriano hanno salvato il risultato più e più volte per la Lazio. La rete della vittoria all’98’ contro il Torino e quella del pareggio in Champions League contro lo Zenit all’82 stanno dimostrando che Felipe è una certezza per la squadra.

La Pantera non perdona

Per come si era messo il mercato estivo, Caicedo avrebbe dovuto salutare Formello e i suoi compagni. All’ultimo minuto l’accordo è saltato, l’attaccante non era convinto di lasciare la Lazio, doveva segnare ancora qualche altra rete all’ultimo minuto. Come riporta il Corriere della Sera, sarà interessante capire quali scelte attuerà Simone Inzaghi in vista del big match all’Olimpico contro la Juventus. In attesa di un responso riguardo la questione tamponi di questi giorni, il tecnico biancoceleste è indeciso se rompere l’incantesimo del gol da cardiopalma al 90′ e inserire Caicedo fin da subito, oppure continuare a dare fiducia a Vedat Muriqi che ancora non ha trovato il giusto ritmo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.