Logo Lazio

 

La Lazio di mister D’Orto continua la sua marcia nel massimo campionato di Calcio a 5 maschile, battendo il Verona con un netto 7-2. Partita senza storia come da pronostico, quella vista al Futsal Arena, dove i biancocelesti hanno controllato fin dall’inizio il match, prendendo decisamente il largo nella seconda metà del primo tempo che si è chiuso col risultato di 5-1. Nella ripresa la Lazio ha rallentato un po’ i ritmi mantenendo il vantaggio accumulato e dando spazio anche al secondo portiere Patrizi ed al giovane Miranda.  Migliore in campo Foglia, autore di due reti splendide, ed il nuovo arrivato brasiliano Pica Pau che ha subito timbrato il cartellino. La Lazio consolida il secondo posto, dietro alla capolista e imbattuta Asti che ha sconfitto 3-1 il Kaos Futsal.

MISTER D’ORTO – “Sono molto contento per la prestazione dei ragazzi: non abbiamo mai sottovalutato l’impegno ed abbiamo mantenuto costantemente il dominio del gioco. Credo sia stata una bella partita; loro si sono chiusi, ma ogni qualvolta sono venuti avanti siamo stati bravi a colpirli con rapide ripartenze.  Ora continuiamo per la nostra strada cercando di restare sempre nelle posizioni nobili della classifica”.
FOGLIA – “Sono soddisfatto; ancora una ventina di giorni e penso che riuscirò ad entrare definitivamente in forma; devo scendere ancora un po’ di peso ma mi sto sacrificando molto, allenandomi anche a parte e sento che le cose stanno migliorando. Il mister ha preparato benissimo la partita come sempre, sapevamo cosa dovevamo fare e credo che lo spettacolo non sia mancato. Ci tengo anche a fare un grosso in bocca al lupo ai ragazzi del Verona, loro sono una matricola ma hanno una buona squadra e sono certo che riusciranno a centrare la salvezza”.

 

S.S. LAZIO CALCIO A 5 – AGSM VERONA 7-2 (5-1 p.t.)

LAZIO: Barigelli, PC, Ju. Salas, Foglia, Bacaro, Ja. Salas, Marchetti, Ippoliti, Dimas, Miranda, Pica Pau, Patrizi. All. D’Orto
AGSM VERONA: Forgiarini, Otero, Tres, Anzolin, Fedele, Cecchini, Sachet, De Oliveira, Carone, Peruzzi, Rotondo, Fontaniello. All. Langè (squalificato)
ARBITRI: Sergio Scali (Pinerolo), Angelino Iuliano (Lamezia Terme) CRONO: Davide Lampedecchia (Roma 2)
MARCATORI: 2’14’’ Bacaro (L), 6’29’’ Ippoliti (L), 7’36’’ Rotondo (V), 16’38’’ Foglia (L), 18’10’’ Dimas (L), 19’23”,  Salas (L) del p.t., 0’35’’ Foglia (L), 13’22’’ Pica Pau (L), 17’06’’ Sachet (V) del s.t.
AMMONITI: Cecchini (V)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.