CALCIOMERCATO

Candreva blindato a gennaio, in estate il Milan può fare sul serio

- Advertisement -

Tempo di lettura: 2 minutiPubblicato il 28-12-2015 alle ore 13:03

LAZIONEWS.EU – La doppietta con l’inter a San Siro sembra aver scacciato le nuvole nel cielo di Antonio Candreva, troppa la voglia di riprendersi la Lazio. Come un anno fa, da leader, oggi – allontanati i musi lunghi di un inizio stagione complicato – per trascinare i biancocelesti fuori dalla crisi e risalire la china della classifica. L’abbraccio con Biglia al Meazza a sancire un rapporto ritrovato dopo la burrasca per la fascia da capitano, i gol a certificare che l’esterno romano sa fare ancora la differenza. Antonio è in crescendo, pronto a tornare il solito, e non se ne è accorto soltanto Pioli.

TUTTE AI SUOI PIEDI – Quante pretendenti, un giocatore così farebbe comodo a molte. Veloce, punta il fondo, vede la porta e segna. Certamente l’avvio di stagione con una Lazio in crisi non ha fatto brillare il miglior Candreva, ma se il ct della Nazionale Conte ne va pazzo un motivo ci sarà. L’Inter di Mancini sembra stuzzicata dalle caratteristiche del centrocampista biancoceleste, addirittura il Barcellona ne sarebbe rimasto colpito tanto da sondare il terreno. In Spagna giurano che il presidente Lotito avrebbe chiesto 35 milioni per cedere il suo gioiello al club blaugrana, mentre il ds Braida ci ha tenuto a smentire categoricamente: “Non ho mai parlato con Candreva, ultimamente ci sono troppe voci di mercato”. Insomma, gli ammiratori non mancano e non ne fa mistero l’agente del giocatore: “Ogni anno arrivano molte offerte per Antonio, lui vuole restare a Roma ma mai dire mai”, svela il procuratore Pastorello nelle ultime settimane. Il calciomercato è imprevedibile, è vero, ma sembra poter regalare una certezza pur senza mai mettere la mano sul fuoco: l’esterno biancoceleste non si muoverà nella finestra invernale, resterà alla Lazio almeno fino al termine della stagione. La società capitolina lo blinda a gennaio, poi si vedrà.

L’AFFAIRE MILANL’entourage del giocatore infatti smentisce gli ultimi rumors di mercato che lo vorrebbero vestito di rossonero sin da subito. Per il Milan è un sogno e l’ad Galliani sarebbe disposto a mettere sul piatto per il centrocampista sia il cartellino di Matri – in prestito secco alla Lazio e con un contratto in scadenza nel 2017 – sia quello di El Shaarawy. Il nome dell’egiziano è stato già accostato ai biancocelesti nelle ultime settimane, in fondo al Monaco non gioca più e i francesi non hanno intenzione di riscattare il costoso cartellino dell’esterno. Secondo quanto appreso dalla redazione di Lazionews.eu però, l’affare sarebbe difficilmente realizzabile a gennaio proprio perché la Lazio non ha nessuna intenzione di privarsi di Candreva (e cederlo soprattutto a una diretta concorrente) e il giocatore stesso vorrebbe concludere la stagione in biancoceleste. In estate però si mischiano le carte e tutto torna in gioco, al club rossonero piace eccome Antonio ed è pronto a fare sul serio tanto da aver già fatto una bella chiacchierata con i suoi agenti. A giugno il club del presidente Berlusconi può affondare il colpo e trovare anche il benestare del club capitolino, dell’esterno romano e del suo entourage. I buoni rapporti tra le due società – in fondo il colpo Matri si è concluso in appena poche ore – aiuterebbero di certo.

Giorgia Baldinacci

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI