lazionews-lazio-tare-igli-direttore-sportivo-calciomercato-ultime-notizie
LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

CALCIOMERCATO LAZIO – Il direttore sportivo della Lazio Igli Tare sta lavorando per consegnare a Simone Inzaghi una rosa di livello. I biancocelesti, infatti, dovranno affrontare una stagione molto impegnativa tra campionato e Champions League. Il tecnico piacentino è stato molto chiaro con la società: per giocarsi al meglio le proprie possibilità in tutte le competizioni servono diversi rinforzi. Per il momento sono arrivati solo Gonzalo Escalante e Pepe Reina. Da gestire ci sarà anche la questione delle cessioni, in squadra, infatti, ci sono diversi giocatori che non rientrano più nei piani tecnici di Simone Inzaghi. Ecco il punto della situazione sul mercato della Lazio.

Calciomercato Lazio, capitolo acquisti: chi può arrivare

Per quanto riguarda gli acquisti, la Lazio ha finalmente trovato l’accordo con il Fenerbahce per Vedat Muriqi. L’attaccante kosovaro arriverà nella Capitale per una cifra intorno ai 20 milioni di euro. Per il giocatore è pronto un quinquennale da 2 milioni più bonus. In difesa è tornato in auge il nome di Marash Kumbulla. Igli Tare si era tirato fuori dalla corsa all’albanese, ma dopo che l’Inter ha deciso di non puntare più sul giovane centrale, i contatti con il patron del Verona Maurizio Setti sono ripresi. I gialloblu non scendono dalla richiesta di 20 milioni e la Lazio al momento è ferma all’offerta presentata qualche mese fa di 15 più il cartellino di André Anderson. Si tratta. Anche per l’esterno sinistro la situazione non è ancora definita. L’obiettivo numero uno è Mohamed Fares, in forza alla Spal. I ferraresi continuano a chiedere 10 milioni di euro, i capitolini stanno cercando di avvicinarsi alle richieste degli Estensi, ma l’affare non è ancora chiuso.

Calciomercato Lazio, capitolo cessioni: chi può partire

Come è vero che la Lazio ha bisogno di acquistare, è innegabile che qualcuno dovrà partire. Bastos è ormai un giocatore dell’Istanbul Basaksehir. Il buon ritiro del difensore, infatti, non è bastato a convincere i biancocelesti a puntare su di lui per la prossima stagione. La situazione che sta tenendo banco, però, è quella legata al futuro di Felipe Caicedo. L’attaccante ecuadoregno è da tempo prossimo all’addio, ma Simone Inzaghi spera ancora di poterlo trattenere. Il centravanti è stato decisivo in più occasioni nello scorso campionato e rappresenta un’incredibile risorsa sia partendo dalla panchina sia giocando titolare. Da capire, inoltre, dove piazzare i vari esuberi che non fanno più parte del progetto come Badelj, Wallace, Durmisi, Proto e Di Gennaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.