Nodo portiere: Vicario si può fare, l'Empoli attende

Pubblicato 
mercoledì, 29/06/2022
Di
Martino Cardani
lazionews-lazio-vicario-empoli
Tempo di lettura: 2 minuti

CALCIOMERCATO LAZIO PORTIERE VICARIO- Settimane calde, non solo per il clima rovente. In casa Lazio, ormai da settimane, tiene banco il tema portiere: con la grana Carnesecchi che non sembra risolversi, i biancocelesti potrebbero puntare sull'estremo difensore dell'Empoli.

Lazio, il calciomercato passa da Empoli?

Sembrava fatta e, invece, la trattativa tra Lazio e Atalanta per Carnesecchi sembrerebbe rallentare. Oltre all'infortunio e alla successiva operazione del ragazzo del ragazzo, infatti, ci sarebbe il nodo delle richieste di Percassi, non disposto a concedere sconti. Come spesso riportato nelle scorse settimane Sarri necessita di un portiere affidabile e, tra i molti nomi sul tavolo, spicca quello di Guglielmo Vicario. In forza all'Empoli, si è dimostrato una delle sorprese più intriganti della stagione appena conclusa. Classe '96, valutato intorno ai 10 milioni, ha saputo imporsi con prestazioni solide e convincenti, condite da un'ottima percentuale nel neutralizzare i rigori. Il contratto è in scadenza nel 2024 e, come riportato dall'edizione di Empoli de La Nazione, la società di Lotito ci starebbe pensando seriamente.

Una trattativa non semplice

Giovane, forte, titolare in Serie A e con una stagione da protagonista alle spalle. Guglielmo Vicario sembrerebbe essere il profilo perfetto per Sarri nel caso la trattativa Carnesecchi si arenasse. Nonostante queste premesse, tuttavia, la trattativa non sembra essere agevole. L'Empoli è felice del ragazzo e al Presidente Corsi non dispiacerebbe poterlo affidare a Zanetti, neo allenatore dei toscani. La richiesta e l'interesse sarebbero alti e tutto questo sembrerebbe portare a un'asta che farebbe lievitare il prezzo. A complicare ulteriormente la situazione ci sarebbe proprio la posizione dei toscani. L'Empoli non ha fretta e, sebbene una plusvalenza importante sia ovviamente un buon punto di partenza per l'inizio delle trattative, non sembrerebbe esserci apertura a richieste lontane da quanto desiderato. In conclusione, dunque, Vicario potrà partire soltanto se verranno soddisfatte le richieste di Corsi, senza sconti. Il futuro portiere della Lazio, al momento, resta uno degli oggetti misteriosi di questa sessione di mercato.

Di Martino Cardani

LEGGI ANCHE: Calciomercato e prestiti: vantaggio reale o arma a doppio taglio?

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram