L’infortunio di Lucio spinge i bianconeri alla ricerca di un centrale dominante, il francese non ha ancora rinnovato e i due calciatori sono in orbit biancoceleste da un po’….

 

(Getty Images)

 

Importante rumors di mercato che potrebbe cambiare il mercato biancoceleste, secondo indiscrezioni la Juventus avrebbe messo gli occhi su Mobido DIAKITE. L’infortunio subito venerdì in allenamento da Lucio lo terrà lontano dai campi dai tre ai quattro mesi, troppi per una squadra impegnata su tre competizioni. I bianconeri non vogliono rimanere scoperti e dopo l’esperimento, anche se ben riuscito, di Marrone centrale difensivo, starebbero cercando una soluzione low cost per tamponare il buco. Il nome è quello del centrale francese della Lazio con il contratto in scadenza a giugno e un rinnovo che fatica ad arrivare. DIAKITE ha finora respinto gli assalti delle pretendenti, Genoa e Bordeaux su tutte, ma è chiaro che per lui sarebbe difficile dire di no alla Juventus, squadra campione d’Italia in carica e favorita al bis. In bianconero Diaki potrebbe ritrovare anche Lichsteiner che ha fatto il viaggio Roma Torino solamente dodici mesi fa. Per ora si tratterebbe solo di un’idea, ma sul piatto i bianconeri poterebbero mettere due calciatori da tempo sui taccuini dei dirigenti biancocelesti: Ziegler e Pazienza. Il terzino, di ritorno dal prestito al Fenerbache, non rientra nei piani di Conte, mentre potrebbe essere utilissimo ai capitolini per la sua duttilità. L’unico problema sono i rapporti non perfetti tra il giocatore e la dirigenza biancoceleste dopo che a gennaio del 2011 il suo arrivo a Roma sembrava scontato e che invece saltò all’untimo con il laterale rossocrociato che preferi la Vecchia Signora. Discorso diverso per Pazienza, arrivato a parametro zero, ma che non ha mai trovato spazio in bianconero e che invece potrebbe essere una valida alternativa a Onazi, Cana e Gonzales in attesa del rientro di Brocchi. Voci per il momento, ma il mercato chiude tra quattro giorni e non sono escluse sorprese.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.