PESCARA. STROPPA si presenta: “Eredità di ZEMAN è pesante”

(Getty Images)

«L’eredità di Zeman è pesante. Bisogna scordarsi di lui al più presto, cercherò di dare la mia identità alla squadra». Giovanni Stroppa è stato presentato oggi come nuovo allenatore del Pescara. Il 44enne tecnico guiderà la formazione abruzzese in Serie A e dovrà colmare il vuoto lasciato da Zdenek Zeman. Il boemo, dopo aver centrato la promozione, è passato alla Roma. Parole di miele dell’ex giocatore di Milan, Lazio e Foggia per il suo maestro:  «Zeman era, è e rimane un maestro. Ho un vantaggio, perchè qui è già stato fatto un certo tipo di lavoro. Sono qui per cercare di offrire un calcio piacevole, che questa piazza merita. È fondamentale tenere il pallino del gioco, ma cercheremo anche di presentarci in Serie A con una fase difensiva organizzata». Il tecnico ha concluso: «Da calciatore, sono stato allenato dai più grandi tecnici a livello nazionale e internazionale: Sacchi, Capello, Zeman. Ho cercato di prendere qualcosa da tutti, ma ognuno poi deve personalizzare il proprio metodo di lavoro».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.