Gruppo G | Camerun - Serbia 3-3: sorridono Brasile e Svizzera

Pubblicato 
lunedì, 28/11/2022
Di
Christian Gugliotta
Tempo di lettura: 3 minuti

CAMERUN SERBIA QATAR 2022 - Pareggio ricco di gol ed emozioni tra Camerun e Serbia, sfida terminata 3-3. Dopo il vantaggio iniziale degli africani con Castelletto, le Aquile Bianche avevano ribaltato il risultato con i 3 gol di Pavlovic, Milinkovic-Savic e Mitrovic. Poi l'ingresso in campo di Aboubakar, che prima accorcia le distanze per i suoi e successivamente serve l'assist a Choupo-Moting per il 3-3 finale.
A giovare di questo risultato sono soprattutto Brasile e Svizzera, entrambe vincitrici nella prima giornata, che stasera si affronteranno alla ricerca della qualificazione con un turno di anticipo.

Gruppo E | Spagna - Germania 1-1: Fullkrug tiene in vita i tedeschi

Camerun - Serbia, la cronaca

Primo Tempo

Primo tempo bellissimo tra Camerun e Serbia con le due squadre che sono alla ricerca dei 3 punti per sperare nella qualificazione agli ottavi di finale.

Le prime occasioni le creano gli uomini di Stojkovic, con Mitrovic che prima prende il palo con un tiro a giro di sinistro al 10', e poco dopo si divora un'altra ghiotta chance calciando fuori con il destro all'interno dell'area di rigore. La risposta camerunense arriva al 19', potente tiro di Kunde e parata di Vanja Milinkovic-Savic.

Al 29' il Camerun sblocca la gara su calcio d'angolo. Castelletto attacca il secondo palo dove arriva una palla spizzata da N'Koulou; il difensore di origini italiane non sbaglia.

La Serbia non si scoraggia e si butta in avanti alla ricerca del pari. L'arbitro assegna il recupero, ed è proprio in questi 6 minuti che gli europei ribaltano il risultato. Al 46' è Pavlovic a pareggiare i conti con un colpo di testa arrivato dopo un calcio di punizione battuto da Tadic. Appena due minuti dopo arriva addirittura l'1-2 grazie ad un tiro da fuori col mancino di Sergej Milinkovic-Savic sul quale il portiere Epassy non è impeccabile.

Si va all'intervallo al termine di un primo tempo ricco di emozioni. Serbia in vantaggio per 2-1.

Secondo Tempo

Il secondo tempo inizia come era finito il primo, ritmi subito molto alti.

La Serbia cala il tris al 53' con Alksandar Mitrovic al termine di una bellissima azione corale che si è conclusa con l'assist di Zivkovic per il bomber del Fulham, che praticamente a porta vuota non ha sbagliato.

Poco dopo però succede l'incredibile. Al 64' Vincent Aboubakar, raccoglie un filtrante e accorcia le distanze con uno splendido pallonetto. Il gol inizialmente viene annullato per apparente fuorigioco, ma dopo un rapido controllo del Var viene convalidato. Appena 2 minuti dopo, con un'azione identica alla precedente, l'attaccante dell Al-Nassr, tenuto in gioco da Zivkovic; si presenta nuovamente davanti al portiere, stavolta servendo a Choupo-Moting l'assist per il clamoroso gol del 3-3.

Le due squadre sono alla ricerca del gol vittoria e ad andarci più vicina è la Serbia che sfiora due volte il 3-4 con Mitrovic che al 76' si fa parare un tiro da Epassy e al 89' sfiora l'incrocio concludendo fuori.

Hassan manda le squadre sotto la doccia. 3-3 tra Camerun e Serbia, pareggio che probabilmente non accontenta nessuna delle due formazioni.

Camerun - Serbia, il tabellino

Camerun (4-3-3): Epassy; Fai, Castelletto, N'Koulou, Tolo; Hongla (55' Aboubakar), Kunde (67' Ondoua), Anguissa (81' Oum Gouet); Mbeumo (81' N'Koudou), Choupo-Moting (67' Bassogog), Toko Ekambi.
A disposizione: Ngapandouetnbu, Mbekeli, Wooh, Ngamaleu, Nsame, Mbaizo, Ntcham, Ebosse, Marou.
Allenatore: Song.

Serbia (3-4-2-1): V. Milinkovic-Savic; Milenkovic, Vejkovic (78' Babic), Pavlovic (56' S. Mitrovic). Zivkovic (78' Radonjic), N. Maksimovic, Lukic, Kostic (91' Duricic); Tadic, S. Milinkovic-Savic (78' Grujic); A. Mitrovic.
A disposizione: Dmitrovic, Rajkovic, Erakovic, Gudelj, Jovic, S. Mitrovic, Vlahovic, Racic, Lazovic, Ilic, Mladenovic.
Allenatore: Stojkovic.

NOTE

Arbitro: Hassan (Emirati Arabi Uniti).
Marcatori: Castelletto (C, 29'), Pavlovic (S, 45+1'), S. Milinkovic-Savic (S, 45+3'), A. Mitrovic (S, 53'), Aboubakar (C, 64'), Choupo-Moting (C, 66').
Ammoniti: N'Koulou (C, 24'), Bassogog (C, 30'), Jovic (S, 45+7'), Milenkovic (S, 93').
Espulsi: /
Recupero: 7' primo tempo, 6' secondo tempo.

Christian Gugliotta

, ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram