Tempo di lettura: < 1 minuto

NUMERI E CURIOSITA’ – Sarà una partita piena di emozioni quella di questo pomeriggio per Lorik Cana. Ormai quattro anno fa, il 21 settembre del 2011, il capitano dell’Albania faceva il suo esordio in Serie A con la maglia dei capitolini. Quella volta, la Lazio era di scena a Cesena, proprio come accadrà questo pomeriggio. Per la cronaca, poi, quella partita terminò con la vittoria dei biancocelesti, firmata da Hernanes, su calcio di rigore, e da Klose, che ribaltò così l’1-0 di Mutu. Oggi, a distanza di tempo, Lorik Cana è una delle colonne portanti di questa squadra. In 77 presenze con l’aquila sul petto ha messo a segno quattro gol, tra cui quello bellissimo in rovesciata contro la Fiorentina. Complice l’infortunio di Gentiletti, l’ex Galatasaray si è conquistato la fiducia di Pioli e la sta ripagando con prestazioni più che sufficienti. Accanto al nuovo acquisto Mauricio, toccherà all’albanese guidare la retroguardia biancoceleste per riscattare la sconfitta contro il Napoli e dare continuità a quella contro il Milan. Solamente così, la truppa di Pioli potrà tornare ad aspirare al terzo posto e ad una Champions League che dalle parti di Formello manca da ormai troppo tempo.

Benedetta Orefice

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.