CALCIOMERCATO

Cataldi: “Non possiamo prendere tanti gol. Ora testa al Milan per la Champions”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto
- Advertisement -

LAZIO INTERVISTA – 5 a 2 senza storia del Napoli sulla Lazio. Biancocelesti penalizzati inizialmente da evidenti errori arbitrali, ma prestazione comunque ampiamente sotto la sufficienza. Insigne e Mertens, dunque, lanciano i partenopei verso un posto in Champions. La goleada del Napoli complica la corsa al quarto posto per la Lazio che adesso diventa proibitivo. Al termine delle ostilità, Danilo Cataldi ha parlato ai microfoni della radio ufficiale delle aquile.

Ingresso in campo

“Sono entrato per dare una mano ai compagni. Voglio sempre rimettere in piedi. Abbiamo provato a reagire, ma non possiamo permetterci di prendere così tanti gol. Da domani testa al Milan.”

Il rigore di Milinkovic

“Il rigore di Milinkovic è dubbio. Al di là dell’episodio singolo, però, non ci possiamo abbattere per un errore arbitrale. Ci abbiamo messo del nostro per perdere questa partita. Il 2 a 0 non dovevamo prenderlo. Bisogna ricominciare a lavorare da subito.”

La prossima contro il Milan

“Contro il Milan vogliamo riscattarci. Stiamo insieme da tanti anni e sappiamo reagire. Vogliamo raggiungere la Champions a tutti i costi. Arrivati allo sprint finale non dobbiamo vedere nemmeno chi ci sta davanti. Dobbiamo vincerle tutte per entrare in Champions. Il Milan ci stimola perché sono avanti a noi in classifica. Noi dobbiamo fare una grande partita.”

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI