Tempo di lettura: < 1 minuto

CONSIGLIO LEGA MAROTTA – Al termine del consiglio di Lega andato in scena oggi al CONI, Marotta si è espresso sulle decisioni prese. Intercettato da Tuttomercatoweb.com l’ad dell’Inter ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

Le parole di Marotta

“È stata ricreata la giusta armonia in un momento di grande difficoltà per il paese .Il tentativo è portare a termine il campionato con la massima regolarità, senza creare uno squilibrio competitivo. Ma come vedete lo scenario cambia continuamente e siamo attesa di un nuovo provvedimento governativo, quindi viaggiamo a vista. Quello delle porte chiuse potrebbe essere l’unico strumento per portare a termine il campionato alla luce dell’emergenza e le restrizioni che giustamente il governo sta adottando. Il consiglio ha ratificato la proposta delle venti società di riprendere le partite sospese, questa è la soluzione della Lega. C’è uno slot differente tra il fine settimana, con le partite sospese, poi sarà la Lega a comunicare le date. Juve-Inter? Domenica o lunedì”.

Sull’assemblea di Lega saltata

“Peccato per oggi, è mancato il numero legale, ma occorre indire di nuovo una assemblea, che sia formale o informale, per delineare una strategia precisa a salvaguardia del fenomeno sportivo e dei singoli club”

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.