primavera inzaghi catania-lazio

INTERVISTE POST GARA – Dopo la vittoria nella partita di Coppa Italia Primavera tra Lazio e Fiorentina, terminata con la vittoria delle giovani aquile di Inzaghi per 3 a 1, il tecnico ha espresso un suo commento.

INZAGHI A RAI SPORT 1

Questa partita è stata giocata dalla Lazio con voglia di vincere.

“Il primo tempo non è partito molto bene. Abbiamo lasciato il palleggio alla Fiorentina permettendogli di arrivare in campo, poi nel secondo tempo è cambiato qualcosa. E’ stata dura recuperare con una Fiorentina così. I ragazzi sono stati bravi”.

Ha indovinato tutti i cambi?

“Si è andata bene. Se ho indovinato i cambi lo vedremo tra un mese e mezzo”.

Vi siete un po’ fermati.

“Eravamo stanchi, abbiamo fatto partite dove abbiamo speso tanto”.

 INZAGHI A LAZIO STYLE CHANNEL

Sulla gara di oggi

“Siamo partiti contratti, è una finale. Nel primo tempo abbiamo preso gol, sono un po’ arrabbiato perchè eravamo in dieci. Abbiamo chiesto all’arbitro di far rientrare Filippini, ma abbiamo preso gol. Prima ci era stato annullato un gol dubbio di Serpieri e abbiamo pagato. Siamo rientrati e abbiamo fatto un grandissimo secondo tempo. Penso che il risultato sia giusto”.

Serpieri come ha preso questa squalifica?

“E’ il nostro leader, purtroppo perde la finalissima. Gli faccio i complimenti perchè ha fatto una grande gara”.

Sui rigori

Finalmente grazie a Elez abbiamo sfatato il tabù sui calci di rigore e anche lui oggi ha fatto una gran partita, al di là del gol.

Su Minala

Joseph è un ragazzo umile nonostante si alleni in prima squadra in pianta stabile.

Potrebbe essere Elez il sostituto di Serpieri per il ritorno?

Non lo so. Per fortuna ho tanti giocatori forti a disposizione: ieri pensavo di sostituire Pollace con Ilari e invece ho visto molto bene Silvagni e ha giocato lui. Purtroppo anche lui è stato ammonito e salterà la finalissima”

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.