lazionews.eu-primavera-lazio-2019-20
Foto Fabio Rossi/AS Roma/LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

COPPA ITALIA PRIMAVERA – Dopo la vittoria di campionato contro il Torino, la Lazio Primavera di mister Menichini sfiderà il Cosenza per il primo turno eliminatorio di Coppa Italia. Il tecnico delle aquile si affida al turn over. Tare guiderà l’attacco bianc’azzurro insieme a Marinacci. Raul Moro e Nimmermeer, invece, siederanno in panchina ma con ogni probabilità entreranno a partita in corso. Il match si è aperto con un minuto di silenzio per la morte dell’arbitro Daniele De Santis. La prima frazione di gioco si è conclusa con la Lazio in vantaggio. I ragazzi di Menichini hanno mostrato una buona condizione fisica, ma hanno rischiato al minuto 10′ quando l’arbitro ha concesso un rigore al Cosenza. Dal dischetto Belcastro trova un super Furlanetto che neutralizza il tiro. Alla mezz’ora il penality viene assegnato ai biancocelesti. Bertini dagli 11 metri non fallisce e porta avanti i suoi. Nella ripresa reazione del Cosenza che trova un secondo rigore, stavolta calciato e trasformato dall’ex Zilli. L’azione che ha portato alla massima punizione è costata però l’espulsione del difensore Pino. Menichini non vuole accontentarsi del pareggio e gioca gli assi Moro e Nimmermeer, ed è proprio lo spagnolo il finalizzatore di una bella azione di Marino. Nei minuti di recupero terzo incredibile rigore per il Cosenza. Dal dischetto Maresca sfida Furlanetto ma il portiere biancoceleste devia in angolo. Prestazione monumentale del numero 1 della Lazio che fino al triplice fischio colleziona un miracolo dietro l’altro. In zona Cesarini, poi, Moro chiude il match con la sua doppietta personale. Lazio batte Cosenza 3 a 1 e avanza in Coppa Italia.

Le formazioni ufficiali

LAZIO (4-3-3) – Furlanetto; Novella, Pino, Pica, T. Marino; Bertini, Marino, Czyz; Castigliani, Tare, Marinacci. A disp. Peruzzi, Zappalà, Migliorati, Ferrante, Franco, Ndrecka, Moro, Nimmermeer, Shehu. All. Menichini. 

COSENZA: Patitucci; Nobile, La Vardera, Prestianni, Duli, Ficara, Romio, Maresca, Zilli, Oi, Belcastro. A disp.: Aurelio, Mereu, Muto, Musumeci, Gaudio, Caracciolo, Perrotta, Basile, Azzaro, Bonofiglio, Arioli, Nicolau. All.: Emanuele Ferraro

Arbitro: Simone Taricone (sez. Perugia)
Assistenti: Matteo Pressato e Federico Fratello di Latina

Lazio-Cosenza Primavera, la cronaca

95’st Moro realizza la sua doppietta e la Lazio batte il Cosenza. Biancocelesti avanti in Coppa Italia.

92’+’stFURLANETTO NEUTRALIZZA IL SECONDO RIGORE DELLA PARTITA! Lazio ancora in vantaggio.

91’+7st – Terzo calcio di rigore per il Cosenza. Maresca si presa davanti a Furlanetto per il pareggio.

90’+7st – L’arbitro concede un lunghissimo recupero.

64’stLazio in vantaggio con il neo entrato Raul Moro. Lo spagnolo in orbita prima squadra mette la sua firma sul match.

51’st – Secondo calcio di rigore per il Cosenza ed espulsione per Pino. Zilli dal dischetto non fallisce.

46’st – Si riparte sul risultato di 1 a 0 per la Lazio.

Secondo Tempo

45’pt – Terminano i primi 45 di gioco. La Lazio torna negli spogliatoi sull’1 a 0 grazie alla rete di Bertini.

42’ptMarinacci si divora il raddoppio della Lazio.

30’pt – Vantaggio Lazio. Bertini trasforma il rigore e fa 1 a 0.

29’pt – Rigore per la Lazio. Bertini atterrato in area si prende la responsabilità dal dischetto.”

13’ptCzyz verso la porta ma il tiro si trasforma un assist per Marinacci che supera Patitucci. Si alza la bandierina e gol annullato.

10’pt – Rigore per il Cosenza. Zilli atterrato in area. Belcastro va dal dischetto ma Furlanetto è reattivo e para il primo penality della stagione.

1’pt – Si comincia. Le squadre prima di battere il calcio d’inizio hanno osservato un minuto di silenzio per la morte del fischietto Daniele De Santis.

Primo Tempo

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.