Tempo di lettura: 8 minuti

SOCIAL CORONAVIRUS LAZIO CASA – Stamattina Chiara Ferragni e Fedez hanno avviato una raccolta fondi per aiutare l’ospedale San Raffaele di Milano a gestire i casi di infezione da Coronavirus. La coppia di influecers ha già raggiunto un milione di euro. Sono tantissimi però i vip che hanno voluto lanciare sui social l’hashtag #iorestoacasa, per evitare che i contagi aumentino e che soprattutto l’emergenza sanitaria diventi inestricabile. Sono molti anche i famosi tifosi biancocelesti che hanno voluto lasciare un messaggio importante ai fans: da Achille Lauro a Manila Nazzaro, fino ai simpatizzanti Lazio come la bella attrice Maria Grazia Cucinotta.

I post dei vips della Lazio

L’appello di Achille Lauro: “Che il senso civico prevalga”

Un post nero, parole colme di significato: “Mai come ora i social si rivelano fondamentali per la comunicazione tra me e voi. Ci tengo ad incoraggiarvi nel rimanere lucidi nella situazione di emergenza che stiamo vivendo e, soprattutto, a rispettare rigorosamente le indicazioni che ci vengono fornite per contenere l’emergenza sanitaria. Fate in modo che il vostro senso civico prevalga, perché in questo momento non possiamo continuare a vivere come se nulla fosse o come se non ci riguardasse. Con pazienza, responsabilità e coraggio, riusciremo ad arginare questa situazione. Quando tutto questo terminerà, ameremo ancora di più quello a cui stiamo temporaneamente rinunciando. Mi raccomando, mi fido di voi. Lauro”, queste le parole di Achille Lauro, fresco dal successo di Sanremo.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Mai come ora i social si rivelano fondamentali per la comunicazione tra me e voi. Ci tengo ad incoraggiarvi nel rimanere lucidi nella situazione di emergenza che stiamo vivendo e, soprattutto, a rispettare rigorosamente le indicazioni che ci vengono fornite per contenere l’emergenza sanitaria. Fate in modo che il vostro senso civico prevalga, perché in questo momento non possiamo continuare a vivere come se nulla fosse o come se non ci riguardasse. Con pazienza, responsabilità e coraggio, riusciremo ad arginare questa situazione. Quando tutto questo terminerà, ameremo ancora di più quello a cui stiamo temporaneamente rinunciando. Mi raccomando, mi fido di voi. Lauro.

Un post condiviso da ACHILLE LAURO (@achilleidol) in data:

Tommaso Paradiso: “Non è un dramma stare a casa”

“Non è un dramma starsene a casa, anzi. È invece un dramma non rispettare gli altri: i più deboli, i medici, le strutture ospedaliere, il paese. Non è un dramma resistere per qualche giorno alla movida, agli aperitivi, alle vasche, agli strusci, agli appuntamenti. A casa si possono fare un sacco di cose meravigliose: bere, mangiare, giochi da tavola, suonare, scrivere, leggere, cantare, guardare tutti i film di Scorsese, studiare, stare a letto, allenarsi. Vogliamoci bene per cortesia e per amore”, le parole dell’ex The Giornalista, Tommaso Paradiso che in un video suona il piano per i suoi fans.

Manila Nazzaro: “Mantenere le distanze per rispettarci”

Anche la madrina di tante serate biancocelesti, ex Miss Italia, Manila Nazzaro ha scritto su Instagram: “Mantenere le distanze per rispettarci.. sembra un film ma è realtà e bisogna imparare ad avere senso civico. Così è anche tv.. ce la faremo! 💙💪🏻”.

Fabrizio Moro: “Andrà tutto bene”

C’è UNA COSA FONDAMENTALE CHE DOBBIAMO CAPIRE IN QUESTI GIORNI:  OGNI NOSTRA AZIONE, AVRà UN EFFETTO DETERMINANTE SULLA DIFFUSIONE O SULL’ARRESTO DI QUESTO MALEDETTO NEMICO CHE ABBIAMO CONOSCIUTO CON IL NOME DI CORONAVIRUS. SOSPENDERE LE NOSTRE ABITUDINI QUOTIDIANE PUò SEMBRARCI IMPOSSIBILE E ENORMEMENTE COMPLICATO MA, OGGI è DIVENTATO INDISPENSABILE PER CONTENERE LA FURIA DI QUESTA EPIDEMIA ORMAI FUORI CONTROLLO. NOI E SOLO NOI, POSSIAMO MIGLIORARE QUESTA SITUAZIONE E L’UNICO MODO PER ESSERE VERAMENTE UTILI è CERCARE DI EVITARE IL CONTAGIO! OGNUNO DI NOI DIVENTA PERCIò UNA PEDINA FONDAMENTALE, PER SCONFIGGERE QUESTA PIAGA CHE HA IN POCO TEMPO CAMBIATO LE PROSPETTIVE DI UN INTERO PIANETA. MI RIVOLGO SOPRATTUTTO AI RAGAZZI PIU GIOVANI, QUELLI CHE SI SENTONO INVINCIBILI …. E MI RIVOLGO ANCHE E SOPRATTUTTO AI NOSTRI GOVERNATORI: SCRIVIAMO PER UNA VOLTA, IN TUTTO QUESTO CAOS, UNA BELLA PAGINA DELLA NOSTRA STORIA, DIMOSTRANDO A TUTTI QUELLI CHE 
PUNTANO IL DITO CONTRO IL NOSTRO PAESE, SOTTOLINEANDO SPESSO CHE L’ITALIA è UNA TERRA DI SUPERFICIALI E IRRESPONSABILI , DI MAFIOSI E PIZZAROLI MENEFREGHISTI CHE INVECE SI SBAGLIANO. RESTIAMO UNITI IN QUESTA EMERGENZA, AL DI LA DEL COLORE POLITICO E METTENDO DA PARTE L’ASTIO CHE C’è FRA NOI POPOLO E FRA CHI CI GOVERNA….. PER UNA VOLTA DIVENTIAMO ITALIANI, TUTTI….PERCHè DI TUTTI C’è BISOGNO, DI OGNUNO DI NOI,
OGNUNO COL SUO “ PESO” SPECIFICO. È UN BRUTTO MOMENTO MA, NON SO PERCHè HO LA NETTA SENSAZIONE CHE NE USCIREMO PIU FORTI DI PRIMA E CHE QUESTO BUCO NERO, DIVENTERà PRESTO UN RICORDO, UN BRUTTO RICORDO CHE SERVIRà SOLO AD UNIRCI E A RAFFORZARE FINALMENTE LA NOSTRA IDENTITà, PERCHè L’UNICA COSA CHE PUò VINCERE CONTRO UN MOSTRO DAI CONTORNI ANCORA POCO DELINEATI E IL BUON SENSO. CONFIDO IN NOI”. Questo il lungo messaggio, accompagnato anche da un video, del cantautore laziale Fabrizio Moro.

Visualizza questo post su Instagram

C’è UNA COSA FONDAMENTALE CHE DOBBIAMO CAPIRE IN QUESTI GIORNI: OGNI NOSTRA AZIONE, AVRà UN EFFETTO DETERMINANTE SULLA DIFFUSIONE O SULL’ARRESTO DI QUESTO MALEDETTO NEMICO CHE ABBIAMO CONOSCIUTO CON IL NOME DI CORONAVIRUS. SOSPENDERE LE NOSTRE ABITUDINI QUOTIDIANE PUò SEMBRARCI IMPOSSIBILE E ENORMEMENTE COMPLICATO MA, OGGI è DIVENTATO INDISPENSABILE PER CONTENERE LA FURIA DI QUESTA EPIDEMIA ORMAI FUORI CONTROLLO. 
NOI E SOLO NOI, POSSIAMO MIGLIORARE QUESTA SITUAZIONE E L’UNICO MODO PER ESSERE VERAMENTE UTILI è CERCARE DI EVITARE IL CONTAGIO! 
OGNUNO DI NOI DIVENTA PERCIò UNA PEDINA FONDAMENTALE, PER SCONFIGGERE QUESTA PIAGA CHE HA IN POCO TEMPO CAMBIATO LE PROSPETTIVE DI UN INTERO PIANETA. MI RIVOLGO SOPRATTUTTO AI RAGAZZI PIU GIOVANI, QUELLI CHE SI SENTONO INVINCIBILI …. E MI RIVOLGO ANCHE E SOPRATTUTTO AI NOSTRI GOVERNATORI: SCRIVIAMO PER UNA VOLTA, IN TUTTO QUESTO CAOS, UNA BELLA PAGINA DELLA NOSTRA STORIA, DIMOSTRANDO A TUTTI QUELLI CHE PUNTANO IL DITO CONTRO IL NOSTRO PAESE, SOTTOLINEANDO SPESSO CHE L’ITALIA è UNA TERRA DI SUPERFICIALI E IRRESPONSABILI , DI MAFIOSI E PIZZAROLI MENEFREGHISTI CHE INVECE SI SBAGLIANO. RESTIAMO UNITI IN QUESTA EMERGENZA, AL DI LA DEL COLORE POLITICO E METTENDO DA PARTE L’ASTIO CHE C’è FRA NOI POPOLO E FRA CHI CI GOVERNA….. PER UNA VOLTA DIVENTIAMO ITALIANI, TUTTI….PERCHè DI TUTTI C’è BISOGNO, DI OGNUNO DI NOI, OGNUNO COL SUO “ PESO” SPECIFICO. È UN BRUTTO MOMENTO MA, NON SO PERCHè HO LA NETTA SENSAZIONE CHE NE USCIREMO PIU FORTI DI PRIMA E CHE QUESTO BUCO NERO, DIVENTERà PRESTO UN RICORDO, UN BRUTTO RICORDO CHE SERVIRà SOLO AD UNIRCI E A RAFFORZARE FINALMENTE LA NOSTRA IDENTITà, PERCHè L’UNICA COSA CHE PUò VINCERE CONTRO UN MOSTRO DAI CONTORNI ANCORA POCO DELINEATI E IL BUON SENSO. CONFIDO IN NOI. FABRIZIO MORO #andràtuttobene #iostoacasa #confidoinnoi

Un post condiviso da Fabrizio Moro (@fabriziomoropage) in data:

Giorgia: “L’isolamento è l’arma più efficace”

“Eh niente, bisogna stare in casa, il pericolo di contagio è troppo elevato, e ci dicono che l’unico modo per contrastare l’emergenza è evitare i contatti, l’isolamento è un sacrificio sotto tanti punti di vista ma ora è la più efficace arma che abbiamo”, le parole della cantante Giorgia, celebre tifosa biancoceleste. Come la romana, anche un’altra cantante laziale ha voluto lanciare l’hashtag #iorestoacasa: si tratta di Paola Turci.

Visualizza questo post su Instagram

Adesso è la cosa più giusta da fare #iorestoacasa

Un post condiviso da Paola Turci (@paolaturci) in data:

Gli attori biancocelesti: “Un pensiero a chi ha un’attività”.

Giorgio Pasotti lancia un appello video, con la didascalia: “Lasciamo le mascherine agli operatori sanitari, proteggiamo gli anziani e le persone a rischio. Cerchiamo di rimanere a casa se possibile. AIUTIAMOCI. 💪”. La collega Nancy Brilli posta la celebre poesia di Trilussa sulla stretta di mano, mentre la simpatizzante biancoceleste Cucinotta commenta: “So che è difficile ma dobbiamo seguire le regole e restare a casa, per non diventare un tramite per il virus e diffonderlo ulteriormente, tante vite possono essere a rischio ma non solo anche il lavoro di tanti artigiani ristoranti cinema teatri piccoli e grandi imprenditori, se questa situazione non si risolve in fretta…cerchiamo di collaborare per vincere tutti insieme e ritornare alla normalità….fai un video anche tu e postalo con #iorestoacasa…..grazie”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Lasciamo le mascherine agli operatori sanitari, proteggiamo gli anziani e le persone a rischio. Cerchiamo di rimanere a casa se possibile. AIUTIAMOCI. 💪

Un post condiviso da Giorgio Pasotti (@gpasotti) in data:

I volti della tv: “Uscire il minimo possibile, niente panico”

“Dai, facciamolo! Post Scriptum: ai precisini che sottolineano il mio essere fuori casa, dico che sono uscito per fare spesa. In altre parole, uscire il minimo possibile e solo per cose fondamentali”, scrive il laziale Tiberio Timperi. La simpatizzante biancoceleste, collega Rai, Eleonora Daniele commenta: “Ciao… insieme ce la possiamo fare… seguiamo le regole, non facciamoci prendere dal panico , non è un momento facile … io ho la famiglia lontana che si trova a Padova, penso a loro che non posso vedere per un po’ , soprattutto penso alla mia mamma , alla quale abbiamo fatto la super raccomandazione di stare a casa senza mettere a rischio la propria salute . E’ un momento complesso , ma è nostra responsabilità comprendere fino in fondo quale sia l’importanza del nostro senso civico . I medici dicono che non ci sia trasmissione verticale da mamma e bambino , e questo è molto rassicurante per me e tutte le donne che sono incinta. Forza, no panico!”. Infine Elena Santarelli che pubblica una bella foto con la figlia: “#rimaniamoacasa. Ovviamente chi può, scambiamoci fra mamme idee e attività 🌈 non è impossibile, e’ possibile, basta farlo”.

Visualizza questo post su Instagram

Ciao… insieme ce la possiamo fare… seguiamo le regole, non facciamoci prendere dal panico , non è un momento facile … io ho la famiglia lontana che si trova a Padova, penso a loro che non posso vedere per un po’ , soprattutto penso alla mia mamma , alla quale abbiamo fatto la super raccomandazione di stare a casa senza mettere a rischio la propria salute . E’ un momento complesso , ma è nostra responsabilità comprendere fino in fondo quale sia l’importanza del nostro senso civico . I medici dicono che non ci sia trasmissione verticale da mamma e bambino , e questo è molto rassicurante per me e tutte le donne che sono incinta. Forza , no panico! #iorestoacasa ❤️

Un post condiviso da Eleonora Daniele Official (@eleonora_daniele_official) in data:

Michela Santoboni

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.