CORRIERE DELLO SPORT. C’è Garde tra Pjanic e la Lazio

Pubblicato 
domenica, 31/07/2011
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

(getty images)

Si complica Pjanic. Ieri è uscito allo scoperto Remi Garde, il nuovo allenatore del Lione, ha blin­dato il suo gioiello: «Non partirà, con­to molto su di lui. E non sono nemme­no sicuro del fatto che il club abbia ri­cevuto offerte così importanti per far­lo andare via» . Il tecnico ha chiuso la porta ed ora per la Lazio si fa dav­vero difficile. Lotito aveva raggiunto un accordo di massima col padre­manager del jolly bosniaco, la socie­tà sperava di regalarlo a Reja per oc­cupare il ruolo di mezzala sinistra. Pjanic aveva aperto alla Lazio, le indiscre­zioni provenienti dal­la Francia sintetizza­vano la sua gioia nel pensarsi biancocele­ste. Remi Garde ha chiesto al club fran­cese di non cederlo, vuole puntare su di lui e spera di essere ascoltato. La Lazio non può fare altro che insistere, deve prova­re un nuovo approc­cio pur sapendo che gli ostacoli sono au­mentati. Lotito aveva detto «si vedrà...» nei giorni scorsi, a questo punto il presi­dente potrebbe cambiare obiettivo. La strategia del Lione si conoscerà prossimamente, valuta Pjanic 12 mi­lioni di euro, di fronte ad un’offerta da capogiro potrebbe vacillare. Il gio­catore è in scadenza nel 2013, ha sempre rifiutato il rinnovo, questo perché sperava di poter firmare con la Lazio.

PAROLO -Pjanic si complica, tornano in ballo le alternative. Una porta sempre sulle tracce di Marco Parolo del Cesena, è stato riscattato dai bianconeri, costa 8-9 milioni di euro, nell’affare potrebbe essere inseritoPasquale Foggia. Il napoletano inte­ressava al Queens Park Ranger, ma gli inglesi si sono defilati. Foggia a Cesena ritroverebbe Marco Giam­paolo, il tecnico che più di tutti ha creduto in lui, questo potrebbe spin­gerlo ad accettare la destinazione, ma il nodo è rappresentato dall’in­gaggio. Sul taccuino dei centrocam­pisti nelle scorse settimane c’era il nome di Konè del Brescia, la società aveva raggiunto un accordo con Co­rioni, ma i contatti si sono interrotti, l’operazione è sfumata, andrebbe ri­negoziata dall’inizio.

[...]

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram