CORRIERE DELLO SPORT. Il saluto dei compagni di squadra a Mirko: «Ora non lasciarci in dieci»

Pubblicato 
domenica, 15/04/2012
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

CORRIERE DELLO SPORT. Il saluto dei compagni di squadra a Mirko: «Ora non lasciarci in dieci»

Al funerali di Fersini erano presenti tutti i suoi compagni di squadra

Di quel gruppo, gli Allievi Nazionali di Simone Inzaghi, era l’anima: allegro e solare negli spogliatoi quanto determinato sul campo. Ma con un compagno Mirko aveva legato più di tutti: Rocco, il figlio di Bruno Giordano. Ed è stato Rocco, a nome dei compagni, a rivolgere l’ultimo saluto a Mirko. «Lasciami credere che sia uno dei tuoi soliti scherzi, Mirko. Già ti immagino che fai capolino dalle nuvole», parla così con la voce rotta dall’emozione all’amico che non può più rispondergli.

Per Rocco e gli altri baby di Inzaghi quel giovane terzino destro era un punto di riferimento. «Mi bastava guardarti in viso e già sapevo se avremmo vinto o perso. Ora quando saremo in ritiro non ti cercherò più nelle stanze dei compagni, so che sarai sempre con me. Ci mancherai, Mirko, ma la tua scomparsa ci sarà da monito per vincere la partita della vita»», dice Giordano junior all’amico. A Mirko chiede ancora un favore, in cambio di una promessa: «Non puoi lasciarci in dieci... Dacci la grinta per conquistare lo scudetto a cui tenevi tanto».

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram