lazionews-lazio-sampdoria-simone-inzaghi
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

CLUB BRUGGE LAZIO CZYZ – Un sogno trasformato in realtà. Szymon Czyz è diventato grande nella notte più difficile della Lazio. Il giovane della Primavera, classe 2001, è stato inserito da Simone Inzaghi al minuto 72′ della partita di Champions League contro il Club Brugge. Non sono tremate le gambe al ragazzo polacco, subentrato a Felipe Caicedo e posto dal mister in un ruolo mai ricoperto in carriera: l’esterno mancino di centrocampo. Da ormai due anni in biancoceleste, Czyz gioca come trequartista.

Czyz, un esordio da incorniciare con la Lazio

Come riporta il Corriere dello Sport, Szymon Czyz è entrato ufficialmente nella storia della Lazio. A 19 anni e 122 giorni, è il più giovane straniero ad aver esordito in Champions League con la maglia biancoceleste. La notizia è stata accolta come un trionfo in Polonia, sua terra natale. Il suo ex allenatore nell’U19 del Lech Poznan ha dichiarato: “Ha una buona visione di gioco, con e senza palla. Ricorda Zielinski”. Tempo al tempo. Al momento Czyz è il calciatore numero 16 fatto debuttare da Simone Inzaghi con la Lazio. Il primo fu Cristiano Lombardi, l’ultimo Raul Moro, che insieme a Czyz sta costruendo le fortune della Primavera di Leonardo Menichini. Piccoli talenti crescono. E Inzaghi sa come sfruttarli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.