Tempo di lettura: 2 minuti

DE COSMI LAZIO – La stagione della Lazio è finalmente iniziata. Oggi la squadra ha svolto il suo primo allenamento ad Auronzo di Cadore. Tutti sono concentrati per farsi trovare pronti per l’inizio del campionato. L’ex allenatore della Lazio Women Roberto De Cosmi, è intervenuto ai microfoni della radio ufficiale del club e si è espresso su vari argomenti legati ai biancocelesti. Ecco le sue parole.

De Cosmi sul ritiro

“Ci sono delle restrizioni per quanto riguarda il ritiro della Lazio, ma c’è tanta voglia. La squadra di Inzaghi ha raggiunto un obiettivo importantissimo e adesso come è giusto che sia si parla di mercato. Abbiamo sempre visto tanta partecipazione durante i ritiri, ci sono delle situazioni che non sono fattibili ma resta grande entusiasmo e poi c’è bisogno di rimettersi in moto perché tra meno di un mese ripartirà il campionato”.

La prossima stagione

“Se vogliamo pesare ad una griglia di partenza la Juventus parte con una novità importante che è quella dell’allenatore che è un’incognita. Il Milan cercherà di migliorarsi, l’Inter vive il post Europa League e in queste ore si capirà quale sarà il futuro di Conte, anche l’Atalanta vorrà riconfermarsi. La Lazio ha conquistato un obiettivo importante dopo 13 anni e c’è voglia di spingersi in alto e confrontarsi con le prime della classe come fatto quest’anno prima dello stop. Ci sono squadre che devono cercare di confermarsi e anche di migliorarsi. Mi aspetto una Lazio vogliosa da questo punto di vista”.

L’arrivo di Reina

“Un allenatore lo vorrebbe sempre un giocatore come lo spagnolo perché sono calciatori di spessore. Quando hai questo tipo di personalità hai una garanzia anche all’interno dello spogliatoio. Credo che il mister sia felice di questo acquisto, avere in quel ruolo un portiere con le caratteristiche di Reina è un valore aggiunto. Strakosha ha bisogno di crescere e di colmare alcuni gap che a volte palesa. Ricordiamo però che è giovanissimo e ha già disputato tantissime partite in Serie A. Avere Reina vicino sarà solo un vantaggio per lui”.

La squadra Primavera

“Anche per i ragazzi è stato un anno particolare e nella seconda parte si è visto il lavoro di Menichini, gli faccio un grande in bocca al lupo per questa stagione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.