CALCIOMERCATO

Derby, dopo la Nord anche la Sud non andrà allo stadio: “Ci trasferiamo a Testaccio”

- Advertisement -

Tempo di lettura: < 1 minutoNOTIZIE LAZIO – Sarà un derby senza Curve quello del prossimo 3 aprile. Come all’andata la storia si ripete: la Curva Nord aveva già dichiarato di “non voler entrare in Curva per continuare la protesta contro le barriere”, e pochi minuti fa è arrivata anche la posizione dei giallorossi: “Si torna alle origini. La Curva Sud si trasferisce a Testaccio il giorno del derby. Appuntamento alle ore 13.30 in Via Zabaglia davanti al vecchio Campo Testaccio per poi andare a piedi e vedere la partita nella struttura che ci ospiterà in lungotevere Testaccio per vivere insieme una giornata speciale e tifare l’AS Roma. Partiamo dal nostro glorioso passato per riprenderci il futuro… non un passo indietro, senza compromessi, senza barriere!”. Questo il comunicato diramato dalla Curva Sud.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI