Tempo di lettura: < 1 minuto

INTERVISTE POSTGARA – Saluta la Romagna a mani vuote la compagine biancoceleste. Un Defrel in giornata condanna la Lazio che si trova così a meno cinque punti dal Napoli fermo al terzo posto. Questo il commento del match di un soddisfatto mister Di Carlo.

DI CARLO A SKY SPORT

“Guardo la prestazione del Cesena che sta crescendo, abbiamo dato continuità alla vittoria di Parma con cuore e coraggio. La squadra ha fatto una prestazione straordinaria sennò non saremmo riusciti a vincere conto una grandissima squadra come la Lazio. Oggi abbiamo messo i biancocelesti in difficoltà sul ritmo e tatticamente, sulla seconda palla arrivavamo sempre per primi. La Lazio rimane una squadra che viene molto in pressione, abbiamo optato per scavalcare il centrocampo e questo è stata una buona soluzione per arrivare alla vittoria”.

DI CARLO A RADIO RAI

“Abbiamo giocato contro una grande squadra, sapevamo che dovevamo giocare a ritmi alti contro la Lazio, se no avremmo fatto fatica a contenerli. Abbiamo fatto tutto nel migliore dei modi e sono molto contento, perché abbiamo dato continuità alla vittoria di Parma e siamo rimasti attaccati alla vittoria fino al 90′. Sono contento per tutti, per l’ambiente e per i giocatori, che volevano fortemente il successo. Siamo sulla strada giusta, cresciamo dal punto di vista del gioco e della condizione fisica. Dobbiamo continuare così per risalire in classifica. Speravamo di trovare una Lazio che giocasse a ritmi bassi, li abbiamo sorpresi scavalcando la loro pressione e pressando molto sulle seconde palle e sulla trequarti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.