lazionews-di-matteo-roberto
Foto LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

DI MATTEO LAZIO – Roberto Di Matteo è diventato celebre per aver vinto la Champions League da allenatore con il Chelsea nella stagione 2011/2012. Il mister, durante la sua carriera da calciatore, ha vestito anche la maglia della Lazio per tre anni. L’ex manager dei Blues ha rilasciato delle dichiarazioni al portale Klikbulukumbai svelando un curioso aneddoto sul suo vecchio compagno di squadra Paul Gascoigne. Ecco le sue parole.

Di Matteo sulla possibilità di tornare alla Lazio

“Ho avuto l’opportunità di tornare alla Lazio dopo il campionato del 2000 vinto dai biancocelesti. Eriksson era l’allenatore, mi voleva così tanto. Poi l’infortunio e tutte le complicazioni alla fine hanno ucciso la mia carriera. Avevo appena compiuto 30 anni, mi sentivo bene. Quello è stato il peggior momento della mia vita”.

L’aneddoto su Gascoigne

“Sono uscito dal centro sportivo in ritardo per via di una seduta con il fisioterapista. Sono andato alla macchina e avevo le gomme tutte a terra: Paul le aveva sgonfiate. Era divertente. Con la sua personalità e con il suo carattere minimizzava il nervosismo di squadra. E infatti portava allegria a tutti. E’ stato divertente giocare con lui”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.