lazionews-lazio-diaconale-tare-lotito
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

DIACONALE CHAMPIONS LEAGUE LAZIO – Arturo Diaconale, responsabile della comunicazione della Lazio, ha pubblicato sul suo Taccuino Biancoceleste un lungo post in cui si complimenta con la società per il risultato raggiunto. Diaconale ha ricordato quanti sforzi sono stati fatti per arrivare alla Champions League.

Non come Alice nel paese delle meraviglie

“Non si poteva certo pensare di finire come Alice nel paese delle meraviglie biancoceleste. A bere il tè col cappellaio matto dopo essere caduti nel buco seguendo il Bianconiglio. Eppure, con l’ingresso in Champions League, un risultato di straordinario prestigio è stato raggiunto. Tutto radicato nella storia di una squadra avvezza a lottare e ad attingere alle sue radici storiche”.

Champions non scontata

“Il tratto distintivo della S.S. Lazio è sempre stato quello di una forte emotività e di una grande e passionale energia. Ma mai come quest’anno ha dimostrato di possedere questa specificità insieme ad una straordinaria forza di tenuta e di reazione soprattutto di fronte al blocco del campionato a causa dell’emergenza Covid-19. I biancocelesti hanno compiuto uno sforzo ciclopico e lottato per giungere all’obiettivo del campionato ossia di entrare in Champions e mettere piede nel gotha del calcio europeo. L’importanza di questo slancio va riconosciuta. Poiché l’obiettivo non era per nulla scontato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.