CALCIOMERCATO

Domizzi: “Nei miei anni all’Udinese, le sfide più belle e combattute sono state quelle con la Lazio”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

DOMIZZI LAZIO UDINESE – Domani alle 12:30, la Lazio affronterà l’Udinese nell’anticipo della nona giornata di Serie A. L’ex difensore bianconero Maurizio Domizzi ha parlato cosi delle due squadre di Calciomercato.com.

Le parole di Domizzi

Nella mia carriera gli anni più belli e combattuti all’Udinese sono stati proprio contro la Lazio, e gira che ti rigira la spuntavamo noi (ride, ndr). Queste due sicuramente sono le realtà alle quali per motivi diversi sono più legato. Nel 2011 e nel 2012 ci giocavamo la Champions e puntualmente avevamo lo scontro alla terzultima o quartultima giornata. Domani sarà una sfida interessante, ma attenzione all’Udinese. I bianconeri sono in crescita. Sul mercato si sono mossi tardi, per questo alcuni giocatori ci stanno mettendo di più ad ambientarsi. Parlo ad esempio di Pereyra e Deulofeu. Poi c’è Musso che è tornato da poco e Mandragora che sta rientrando dopo un lungo infortunio. Il valore dei friulani è maggiore rispetto alla posizione in classifica. La Lazio però sono certo che non abbasserà la guardia”.

Lazio

“Se ho mai pensato di tornare alla Lazio? Sì. Parliamo dell’inizio dell’era Lotito, non ricordo se il primo o il secondo anno della sua gestione. Erano anni in cui le squadre operavano perlopiù per scambi e prestiti. La società biancoceleste mi contattò in un mercato di gennaio, ma alla fine non si trovò l’incastro di prestiti”.

Acerbi

“Io l’avevo già detto l’anno scorso, e si sta confermando: quello che mi impressiona di più è Acerbi. Ha raggiunto un livello altissimo. Ora è titolare anche con la Nazionale. In questo momento anche se Chiellini fosse a disposizione giocherebbe lui. E poi non manca mai. È impressionante per livello e intensità. E non dimentichiamoci che è uno dei pochi difensori che sa anche accompagnare l’azione”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI