lazionews-lazio-caicedo-felipe-gol
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

ECUADOR MANZUR CAICEDO – Felipe Caicedo è senza dubbio un elemento importante per la Lazio. L’ecuadoregno, quando è stato chiamato in causa in questa stagione, è risultato spesso decisivo, sia quando ha giocato titolare che quando è subentrato. In campionato, il mister Simone Inzaghi l’ha impiegato 29 volte e lui ha risposto realizzando la bellezza di 9 gol. A questi vanno sommati i 5 assist e tutto quel lavoro “sporco” che non finisce nelle statistiche, ma che fa vincere le partite. Queste prestazioni, però, se le godono solo i tifosi della Lazio. Infatti sono tre anni che il giocatore ha deciso di ritirarsi dalla sua Nazionale a causa dell’esonero del tecnico Quinteros. Carlos Manzur, membro del Consiglio della Federazione Ecuadoriana di Calcio, ha raccontato a Radio Caravana che ci sono stati dei tentativi per cercare di far cambiare idea al giocatore biancoceleste. Ecco le sue parole.

Manzur sul ritorno di Caicedo in Nazionale

“L’ex ct Cruyff ha conversato con i giocatori, anche con Felipao (Caicedo, ndr). Ho iniziato a preoccuparmi quando a cominciato a fare alcuni commenti alla stampa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.